Sacripanti: “Siamo stati bravi. Mi complimento con Kravic”

Sacripanti: “Siamo stati bravi. Mi complimento con Kravic”

Le parole di Sacripanti, dopo la quarta vittoria in BCL della Virtus Bologna

Le parole di Stefano Sacripanti, dopo la vittoria della Virtus Bologna contro Medi Bayreuth per 74-67. Vu Nere che rimangono così imbattute in Basketball Champions League.

“Gara molto importante, vincerla significa andare 4-0. Non è stata una sfida facile, ma siamo stati bravi. Nel primo e secondo quarto abbiamo tirato veramente molto male, ma abbiamo seguito il “game plan” e attuato la nostra difesa. Non abbiamo bisogno di innervosirci, dobbiamo stare calmi e giocando così poi i canestri arrivano. La partita di Cremona l’avrò rivista almeno 10 volte, abbiamo sbagliato veramente troppi tiri aperti, molti colpa anche del nervosismo. Stasera dopo un brutto primo tempo al tiro, nel secondo tempo abbiamo tirato 6/10 dall’arco ed è l’aspetto che più mi ha soddisfatto, sul quale mi sono soffermato maggiormente in spogliatoio. Noi Domenica abbiamo dato un calcio, in senso simbolico, a tutto quello che di buono avevamo costruito fin lì, per colpa di eccessivo nervosismo. Per concludere, io parlo raramente dei giocatori individuali, ma oggi mi sento di complimentarmi con Kravic, che ha disputato 33 minuti dando grande solidità e seguendo i miei dettami. Roster piccolo? Senza Qvale, si. Non dico che siamo in emergenza, ma abbiamo qualche difficoltà. Con Brian potremmo giocare con due lunghi insieme e sportare M’Baye nello slot di 3, avremmo più variabili”.

Commenta