Sacripanti: “Sarebbe stato meglio fermare il campionato per non falsare la stagione”

Sacripanti: “Sarebbe stato meglio fermare il campionato per non falsare la stagione”

Il coach dei partenopei parla della ripresa del campionato

Nel corso della vigilia del match della sua Napoli contro l’Eurobasket Roma, Stefano Sacripanti è intervenuto anche sulla vicenda Coronavirus e sulla disputa delle partite a porte chiuse: “Domani ci sarà la ripresa del campionato e da professionisti dobbiamo accettare ciò che ci viene proposto. Tuttavia, credo che sarebbe stato il caso di sospendere il campionato per un lasso di tempo per evitare di falsare la stagione e tutelare soprattutto i giocatori in campo che non potranno evitare contatti fisici durante la gara. Abbiamo lavorato seriamente dopo alcuni giorni di riposo della settimana scorsa, con intensità e dedizione. La contemporaneità dell’ultima giornata, a mio avviso, era molto importante ma alcune partite non saranno giocate domani, creando un precedente sul quale ci si potrebbe appigliare in seguito. Sarà una partita complicata per diversi motivi. Veniamo da due settimane senza partite e sicuramente ci mancherà un po’ di ritmo gara. Non potremmo beneficiare del nostro pubblico e giocheremo in una situazione surreale”.

Commenta