Sacripanti debutta come coach e Napoli sbanca Scafati

Sacripanti debutta come coach e Napoli sbanca Scafati

82-84 il finale per Napoli

Scafati dopo la dolorosa trasferta in terra siciliana, terminata ancora con una sconfitta, si appresta a giocare il derby contro Napoli, dopo un cambio al vertice; Griccioli saluta la compagine, per far posto al ritorno dello “sceriffo” ; Perdichizzi prende il timone della squadra in un momento delicatissimo; D’altro canto anche i biancoazzurri sono reduci da una sconfitta, esonerato l’allenatore Lulli, coach Sacripanti fa il suo debutto sulla panchina partenopea.
Sandri apre le ostilità dall’angolo e segna i primi 3 pt. per gli ospiti,ancora Roderick dai 6.75 mette a segno una bomba. Partita molto sentita, si capisce dai ritmi altissimi sul paquet, Napoli corre e riesce a far bottino, i padroni di casa, si rifugiano nel time-out a -7.07, dopo il break di 10pt. (02-12). Per i gialloblù è Rossato a dare la scossa , poi tripla di Frazier, Scafati riesce a risalire, ed il canestro con aggiuntivo a segno di Contento sancisce il paraggio a -1.49 (16-16). Finisce 16-18.
Si prosegue, al rientro per il secondo quarto, a ritmi più contenuti, le squadre si contendono il punto a punto. Tripla di Chessa, Napoli allunga a +4pt. poi recupera una palla in attacco e finalizza con Sharrod, Scafati risponde con Fall, con i padroni di casa in palleggio, Chessa commette il secondo fallo, mandando in lunetta Rossato che fa 2/2. Qualche scintilla tra Fall e Sherrod, viene subito sedata, ma in campo l’adrenalina resta alta, dopo un altro fallo, Sharrod viene richiamato in panchina da Sacripanti, mentre Ammannato fa il suo dovere dalla lunetta 2/2. (29-30) -3.39. I padroni di casa, un po’ imprecisi in alcune soluzioni, regalano l’inerzia della partita nelle mani di Napoli, che, con Dincic e Spizzichini non perdono l’opportunità di andare a segno. Alley up per Putney che nette a segno 2pt ed il canestro di Frazier, portano i locali a -1. La tripla di capitan Crow, permette a gialloblù di mettere la testa avanti (38-36) quando mancano 24 sec. alla pausa lunga, ma l’ultimo tiro nelle mani dei bianco azzurri non sortisce effetto. (38-36)
Napoli riparte con la testa bassa, Sherrod, Roderick, Sandri riescono a mettere a segno un bel bottino di punti ed a rendere la corazzata biancoblù immarcabile per il padroni di casa, le uniche vere tegole per Sacripanti, sono il terzo fallo di Chessa e il quarto di Sandri, speso nel tentativo di fermare la ripartenza di Putney, Sacripanti lo fa sedere in panchina a -5.36. I partenopei continuano a spingere in attacco, sul + 12 Perdichizzi chiama time out, per dare la scossa ai suoi. Scafati con Fall e Frazier cerca di risalire, ma Putney dalla lunetta non migliora il suo personale e si ferma ad 1/2 , ci pensa Crow a riportare sotto i gialloblù (59-62)
L’ultima frazione si apre con il 4 fallo di Spizzichini, Ammannato pareggia i conti, poi ancora una volta il capitano gialloblù ha nelle mani il canestro del sorpasso a -8.0 (64-62) adesso Scafati è più incisiva in difesa, riesce a contenere l’esplosività di Napoli, tripla di Putney, Napoli risponde con Sherrod, tripla di Tommasini, poi ancora Sandri, Napoli è a -2pt e pareggia con il canestro di Sherrod (70-70) Roderick porta nuovamente avanti i partenopei, la tripla di Chessa porta Napoli a + 6 quando manca poco più di un minuto e mezzo alla fine, ma Frazier dalla lunetta ci mette una pezza con il suo 3/3. Ormai un canestro a segno o meno, fa la differenza, Napoli stringe i ranghi, Scafati riesce a tamponare, ma non a mettere la testa avanti. La tripla di Contento (77-80) fa rimanere i gialloblù aggrappati alla partita, ma Napoli è più scaltra a gestire i secondi, e si aggiudica il derby con una tripla di vantaggio. (82-84)
Givova Scafati: Markovic n.e, Putney 13, Tommasini 3,Crow 10, Spera n.e , Lupusor 0, Contento 9, Robustelli n.e. , Ammannato 7, Rossato 10, Fall 10, Frazier 20 . All. Perdichizzi
Ge.Vi Napoli : Guarino 0, Roderick 15, Klacar n.e , Chessa 15, Dincic 3 ,Sandri 15, Milosevic n.e , Monaldi 5 , Spizzichini 4 , Sharrod 23, Milani 4 All. Sacripanti

Commenta