Sacchetti: Prospettive azzurre? Bolpin e Tessitori

Sacchetti: Prospettive azzurre? Bolpin e Tessitori

Il coach della Nazionale: Mezzanotte è alto, tira bene da 3, e ha piedi rapidi: deve migliorare la struttura fisica. E giocare

Lunga intervista per Meo Sacchetti, coach di Italbasket e Vanoli Cremona, ad Andrea Barocci di Stadio.

SUGLI ITALIANI
«Esiste in Serie A una società che dice al proprio coach “Tu devi utilizzare gli italiani, non ci importa dei risultati”? No».

SU MEZZANOTTE
«E’alto, tira bene da 3, e ha piedi rapidi: deve migliorare la struttura fisica. E giocare».

SULLE PROSPETTIVE
«Il Michele Vitali della passata stagione è l’esempio. In prospettiva spero in Bolpin, play/guardia di Venezia in prestito a Pistoia, e Tessitori. Mi auguro che a Treviso, con Menetti, possa fare il salto di qualità».

Commenta