Sacchetti: Cantù squadra molto fisica con giocatori di striscia

Sacchetti: Cantù squadra molto fisica con giocatori di striscia

Il coach di Cremona: Siamo una squadra più equilibrata rispetto all'anno scorso

Romeo Sacchetti, prossimo avversario della Pallacanestro Cantù, parla della sfida di sabato sera a La Provincia.

SULLA VANOLI CREMONA
«Non c’è più un giocatore come Johnson-Odom capace di giocare da solo e di vincere, da solo, almeno 4-5 partite. Questa è invece una squadra che tende di più a cercarsi e all’interno della quale si riscontra un maggior equilibrio».

SULA PALLACANESTRO CANTU’
«Si tratta di una squadra molto fisica con diversi giocatori di striscia e che sa passarsi bene il pallone sotto canestro. E poi che viaggia a fiammate, con un Mitchell ogni tanto difficile da marcare e da contenere quando parte in uno-contro-uno».

Commenta