Sacchetti: Andare alle F8 sarebbe un onore. Gli allenatori? Devono farsi pagare bene

Sacchetti: Andare alle F8 sarebbe un onore. Gli allenatori? Devono farsi pagare bene

Le parole del coach della Vanoli Cremona che punta come primo obiettivo alla salvezza

Meo Sacchetti, coach della Vanoli Cremona e dell’Italbasket, ha parlato a Tuttosport in vista della sfida contro la Vanoli Cremona.

“Voglio che ci togliamo dalla testa che siamo terzi. Non possiamo rilassarci con la prima esattamente come con l’ultima, per il talento a disposizione” ha detto Sacchetti. “Ci manca una vittoria per il traguardo intermedio della Coppa Italia, un onore. Ma il nostro obiettivo finale resta la salvezza, da raggiungere al più presto” ha aggiunto Sacchetti che non potrà sfidare Larry Brown, mandato via dalla Fiat Torino. “Mi spiace non poterlo salutare. Ma la verità è che se non arrivano i risultati, l’allenatore, sia esso Larry Brown o Pinco Pallo, ne fa le spese. Perciò dobbiamo farci pagare bene. Molto”.

Commenta