NBA rumors

Scegli una data

Cavaliers, previste interviste con David Vanterpool e Nate Tibbetts

Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, i Cleveland Cavaliers hanno ricevuto l’autorizzazione da parte dei Portland Trail Blazers per intervistare Nate Tibbetts e David Vanterpool. Cleveland è alla ricerca di un nuovo capo allenatore dopo essersi separato da coach Lloyd.

Fonte: Adrian Wojnarowski.

I Sixers concedono ai Suns il permesso di intervistare Monty Williams

Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, i Philadelphia 76ers hanno concesso ai Phoenix Suns il permesso di intervistare Monty Williams, assistant coach di Philadelphia. Williams, già nel mirino dei Lakers, è il principale candidato alla sostituzione di Igor Kokoskov sulla panchina dei Phoenix Suns.

Fonte: Adrian Wojnarowski.

Phoenix Suns: Monty Williams e David Vanterpool i primi due obiettivi per la panchina

I Phoenix Suns richiederanno dei colloqui con Monty Williams e David Vanterpool per discutere l’incarico di capo allenatore della squadra dopo aver licenziato Igor Kokoskov, secondo quanto riportato da Shams Charania.

Williams, assistant coach dei Philadelphia 76ers, è anche un obiettivo dei Los Angeles Lakers, mentre Vanterpool è attualmente un vice allenatore dei Portland Trail Blazers.

Fonte: Shams Charania.

Phoenix Suns pronti al duello con i Los Angeles Lakers per Monty Williams

I Phoenix Suns hanno chiuso il rapporto con Igor Kokoskov.

La particolare tempistica della decisione potrebbe rivelare la volontà del club di mettersi in competizione con i Los Angeles Lakers per Monty Williams, attuale assistant coach ai Philadelphia 76ers secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski.

Nico Mannion alla numero 6 del mock draft 2020 di ESPN

Nell’ultimo aggiornamento del mock draft in ottica 2020, Jonathan Givony, esperto di DraftExpress ed ESPN, ha inserito l’italiano Nico Mannion alla sesta posizione assoluta. La guardia, che ha già scelto Arizona, continua ad impressionare per la sua combinazione di talento puro, velocità e capacità di mettere in ritmo i compagni.

Fonte: ESPN.

Jeff Green spera di rimanere agli Wizards

Jeff Green vorrebbe rimanere agli Washington Wizards dopo una carriera piena di trasferimenti.

Green ha giocato in otto squadre diverse ed è dietro solo a Ish Smith (10), Marco Belinelli (9), Shaun Livingston (9) ed Anthony Tolliver (9).

“Mi piacerebbe rimanere a Washington. Ci sono ottimi giocatori qui. E mi piace giocare con Bradley Beal e John Wall “ ha detto Green.

Fonte: NBC Sports.

Rumors: I Knicks disposti a cedere Ntilikina in cambio di una scelta intorno al n.30?

Secondo Il New York Post, i New York Knicks sarebbero disposti a cedere il prospetto francese Frank Ntilikina in cambio di una tarda prima scelta o una seconda scelta poco dopo il n.30.
Se dovesse andare in porto una trade del genere, il team avrebbe circa altri 5 milioni da spendere sul mercato dei Free Agent, da aggiungere agli oltre 70 già disponibili.
Tra i motivi ci sarebbe la cessione della propria seconda scelta, la n.31, una delle prime mosse della gestione poco fortunata di Phil Jackson.

Fonte: NyPost.

I Phoenix Suns nella lista di team interessati a Jrue Holiday, se i Pelicans decideranno di cederlo

Secondo Sporting News, i Phoenix Suns sono considerati il principale team interessato a Jrue Holiday , nella eventualità in cui il nuovo gm Griffin dovesse decidere di ripartire da zero e cedere anche l’ex UCLA.
Tra gli altri team interessati ci sarebbero anche gli Orlando Magic e i Chicago Bulls , altri due team con un evidente need in regia.
Holiday ha chiuso la stagione con medie di 21.2 punti, 5 rimbalzi, 7.7 assist e 1.6 recuperi. Con lui in campo i Pelicans hanno segnato 4.6 punti ogni 100 possessi in più degli avversari, e ne hanno subiti 10.1 x 100 possessi nei minuti in cui era in panchina.

Fonte: Sporting news.

Michael Winger non lascerà i Clippers per i Timberwolves

Michael Winger, uno dei candidati al ruolo di presidente dei Minnesota Timberwolves, ha informato i Wolves che non intende lasciare i Los Angeles Clippers .
Winger non ha così fatto il colloquio con i Timberwolves e rimarrà ai Clippers.

Per il ruolo di presidente rimangono in corsa Chauncey Billups, Trajan Langdon, Calvin Booth e Gersson Rosas.

Cleveland Cavaliers: idea Rick Pitino per la panchina?

I Cleveland Cavaliers sarebbero interessati a Rick Pitino per la panchina. Secondo quanto riportato da Peter Vecsey, il proprietario Dan Gilbert e Pitino avrebbero già parlato del ruolo di allenatore dei Cavs.

Rick Pitino ha avuto un buon impatto in questa sua prima esperienza europea con il Panathinaikos, riuscendo a portare il club greco fino ai playoff di EuroLeague.

Fonte: Peter Vecsey.

Sixers, una decisione su Embiid verrà presa solo poco prima di Gara 4

Brett Brown, coach dei Philadelphia 76ers, non ha sciolto i dubbi sullo status di Joel Embiid prima di Gara 4. Brown, infatti, ha dichiarato che una decisione su Embiid verrà presa solo pochi minuti prima della palla a due di Gara 4 contro i Nets.

“Ho sia un piano A che un piano B,” ha dichiarato Brett Brown alla stampa. Embiid ha già saltato gara 3 a causa di un problema al ginocchio.

Fonte: Serena Winters.

Nicolas Claxton si dichiara per il Draft NBA

Nicolas Claxton, power forward mancina di Georgia che è stato inserito nel secondo miglior team della SEC, ha annunciato la sua intenzione di dichiararsi per il prossimo Draft NBA.
Claxton, n.40 nella top100 di Espn, nella sua stagione da sophomore ha viaggiato con medie di 13 punti, 8.6 rimbalzi, 1.8 assist e 2.5 stoppate, tirando il 50% da due, il 28% da tre ed il 64% ai liberi.
Si tratta di un prospetto acerbo, ma dal buon potenziale su entrambi i lati del campo.

Fonte: Espn.

I Suns preferiscono Ja Morant a Zion Williamson?

Secondo Sam Vecenie di The Athletic, diverse fonti NBA sostengono che i Phoenix Suns avrebbero Ja Morant al n.1 nel loro big board, anche davanti al fenomeno Zion Williamson.

Morant è un playmaker con ottime doti fisiche e atletiche, che ama coinvolgere i compagni ed ha messo insieme numeri incredibili a Murray State, tanto da diventare il primo giocatore dell’ateneo a finire nel First team All-American.

Tutto lascia pensare che in NBA potrà usufruire di maggiori spazi e fare benissimo, anche perchè difficilmente sarà sempre al centro delle attenzioni avversarie come succedeva ai Racers.

Ma Zion è un alieno, un talento clamoroso, di quelli che passano una volta ogni 5/10 anni.

Passarlo è un rischio che Phoenix probabilmente non può permettersi, nonostante  l’evidente bisogno di un upgrade nel settore dei playmaker.

Ma quando scegli al Draft nelle primissime posizioni devi prendere il miglior giocatore possibile, senza pensarci troppo….

Fonte: The Athletic.

Misko Raznatovic annuncia la candidatura al Draft NBA di 9 suoi assistiti

Misko Raznatovic ha annunciato su twitter che 9 dei suoi assistiti hanno deciso di dichiararsi per il prossimo Draft NBA. Si tratta di Nikola Miskovic , Dalibor Ilic , Ognjen Carapic , Adam Mokoka , Andrija Marjanovic , Filip Stanic (Mega Bemax), Toni Nakic (Sibenik), Darko Bajo (Cedevita) e Mate Kalajzic (Spalato).




I Lakers pronti alla seconda ‘intervista’ con Tyronn Lue e Monty Williams

I Los Angeles Lakers continuano a cercare un nuovo coach. Secondo Adrian Wojnarowski, la prossima settimana i gialloviola vorrebbero parlare nuovamente con i due principali candidati, Tyronn Lue e Monty Williams, entrando più nello specifico.
Sempre Espn riporta che Pelinka dovrebbe parlare con Juwan Howard, assistente di Spoelstra ai Miami Heat , Martedì prossimo.

Fonte: Espn.

I Timberwolves si incontreranno con Chauncey Billups per proporgli il ruolo di presidente esecutivo

Secondo quanto riportato da Shams Charania di The Athletic, i Minnesota Timberwolves si incontreranno prossimamente con Chauncey Billups per discutere del ruolo di presidente delle operazioni sportive della franchigia. Da tempo il nome di Billups era accostato a quello dei Timberwolves, anche prima che si interrompesse l’esperienza di Tom Thibodeau.

Negli ultimi tempi Billups ha lavorato come analyst televisivo per ESPN.

Fonte: Shams Charania.

Sekou Doumbouya si dichiara per il Draft NBA

Il francese Sekou Doumbouya si è dichiarato eleggibile per il prossimo Draft NBA, come rivelato dal suo agente Bouna Ndiaye a Jonathan Givony di ESPN.

Doumbouya, nato il 23 dicembre 2000, è il più giovane giocatore nel Draft di quest’anno. L’ala 18enne ha giocato finora un totale di 28 partite con il Limoges tra EuroCup e Jeep Elite francese, viaggiando ad una media di 6.7 punti e 3 rimbalzi in 17 minuti a partita.

Doumbouya è considerato una possibile scelta in zona lottery.

Fonte: Jonathan Givony.