NanoPress

NBA rumors

Scegli una data

Kings, in arrivo Troy Williams con un two-way contract

Come riportato da Michael Scotto di The Athletic, i Sacramento Kings firmeranno l’ala Troy Williams con un two-way contract nelle prossime ore. Nella scorsa stagione, Williams si era diviso tra gli Houston Rockets e i New York Knicks. Durante la off-season, Williams aveva firmato con i Pelicans ma era stato successivamente tagliato nel corso della preseason.

Fonte: Michael Scotto.

Tyler Hansbrough diretto agli Zhejiang Golden Bulls

Futuro ancora in Cina per Tyler Hansbrough che ha trovato un accordo con gli Zhejiang Golden Bulls, secondo quanto riferito a Sportando. L’ala che vanta oltre 400 partite in NBA ha vestito la maglia di Guangzhou lo scorso anno segnando 20.8 punti di media con 9.9 rimbalzi.

L’ultimo anno di Hansbrough in NBA è stato nel 2015-2016 quando ha vestito la canotta dei Raptors.

Pat Riley parla alla squadra: Per ora non prenderemo Butler

Pat Riley, presidente dei Miami Heat, ha parlato alla squadra dei rumors su Jimmy Butler.

Riley ha detto ai giocatori che per il momento non proverà più a prendere Jimmy Butler dopo che la trade con i Timberwolves è naufragata ad un passo dall’accordo.

Riley si è scusato con la squadra per i tanti rumors di mercato che sono emersi nelle ultime settimane.

“Il fatto che ci abbia parlato ci ha calmati” ha detto Goran Dragic, che era uno dei nomi potenzialmente coinvolti nella trade. “Tutti ne parlano, me compreso. Ma voglio concentrarmi solo sul mio lavoro. Ma queste voci alla fine un po’ ti condizionano. Io voglio rimanere qui. Mi piace Miami. Così quando Riley si è presentato all’allenamento e ci ha parlato ho sentito un po’ di sollievo. Questo non significa che in futuro non possa accadere una trade. Ma noi dobbiamo fare il nostro lavoro ed essere professionali” ha aggiunto Dragic.

Fonte: Miami Herald.

Chicago Bulls: Kris Dunn salterà la sfida contro i 76ers

I Chicago Bulls hanno annunciato che Kris Dunn non sarà presente nell’opener di stanotte sul campo dei 76ers a causa di questioni personali.

Il playmaker titolare sarà Cameron Payne.

NBA G-League: nasce il Select Contract, cinque mesi a $125.000 per tutti i prospetti di almeno 18 anni

Importante novità annunciata dalla NBA G-League.

Nasce, dalla prossima stagione, il cosiddetto “Select Contract” riservato a tutti i prospetti di almeno 18 anni che non hanno i criteri per entrare al draft ma preferiscono diventare subito pro dopo l’high school.

Il contratto sarà di $125.000 dollari per cinque mesi di stagione.

Il contratto prevede anche un programma di crescita delle skills dei vari giocatori.

I giocatori che avranno 18 anni entro il 15 settembre potranno firmare uno dei Select Contract e non c’è alcun massimo di età per i giocatori per firmare il Select Contract.

Non è possibile firmare il Select Contract se un giocatore è passato attraverso il draft NBA.

Fonte: NBA G-League.

Nuggets: rinnovato il contratto di coach Michael Malone

I Denver Nuggets hanno ufficialmente annunciato il rinnovo pluriennale del contratto con coach Michael Malone.

I Nuggets iniziano stanotte la loro regular season contro i Los Angeles Clippers.

Fonte: Denver Nuggets.

Kevin Garnett si schiera dalla parte di Butler: Glen Taylor non capisce un caz*o di pallacanestro

Kevin Garnett ha usato parole dure nei confronti di Glen Taylor, proprietario dei Timberwolves.

KG ha difeso Jimmy Butler.

“Capisco perfettamente Butler. E sono dalla sua parte. Sta trattando con Glen, che di basket non capisce un cazzo. Sa come fare soldi ma non sa nulla di pallacanestro. Non direi proprio che ha una mentalità da cestista”.

Fonte: ESPN.

Knicks, Perry conferma che il mancato rinnovo di Porzingis è per motivi di “flessibilità economica”

I Knicks non hanno prolungato il contratto di Kristaps Porzingis. Il lettone, al momento fuori per infortunio, sarà restricted free agent dal prossimo primo luglio quando i Knicks faranno di tutto per tenerlo in squadra. La mossa di non prolungare il contratto di Porzingis permetterà a New York di avere $10 milioni in più liberi nella prossima free agency. I Knicks dovranno comunque liberare ancora spazio per avere salary cap sufficiente per offrire il massimo ad un giocatore con almeno 7 anni di esperienza in NBA.

“La motivazione è finanziaria” ha detto il GM Scott Perry. “Sia noi che i Knicks vogliamo vincere. E vogliamo vedere un roster competitivo sul lungo periodo”.

Fonte: Twitter Alan Hahn.

I Suns hanno provato a prendere TJ McConnell dai 76ers

I Suns, alla disperata ricerca di una point guard, hanno proposto una seconda scelta ai 76ers in cambio di TJ McConnell.

Ma Philadelphia ha rimandato al mittente qualsiasi proposta per la point guard.

T.J. Mcconnell

T.J. Mcconnell

Ruolo: Point Guard / Shooting Guard
Altezza: 1.86
Nato il: 25/03/1992

Età: 26
Nazionalità: United States

Fonte: Philadelphia Inquirer.

Glen Taylor: Jimmy Butler darà il 100% in campo

Glen Taylor, proprietario dei Timberwolves, è certo che Jimmy Butler giocherà al massimo nonostante la sua voglia di lasciare la franchigia.

“Ha detto chiaramente che non rinnoverà con noi al termine della stagione. E quindi è nel nostro interesse provare a cederlo per prendere un giocatore che possa aiutarci” ha detto Glen Taylor al Minneapolis Star-Tribune. “Sono certo che giocherà nell’unico modo in cui è capace fare, ossia dando il 100% in campo”.

Taylor ha anche parlato di coach Tom Thibodeau: “E’ un buon coach ed ho fiducia in lui”.

Fonte: Minneapolis Star Tribune.

76ers: Markelle Fultz partirà in quintetto. Nel secondo tempo Redick sarà il titolare?

Coach Brett Brown ha confermato che Markelle Fultz partirà in quintetto nel ruolo di guardia titolare questa stagione con JJ Redick che uscirà dalla panchina.

Fultz lo scorso anno, nella stagione da rookie non è mai partito in quintetto.

Nella preseason la prima scelta del draft del 2017 ha segnato 9 punti di media tirando con il 43% dal campo.

Nel secondo tempo i 76ers potrebbero però partire con Fultz in panchina e Redick in quintetto.

Fonte: ESPN.

I Blazers esercitano le opzioni su Zach Collins e Caleb Swanigan

I Portland Trail Blazers hanno annunciato di aver esercitato le opzioni su Caleb Swanigan e Zach Collins.

Entrambi sono stati scelti al draft del 2017.

Collins con la decima chiamata assoluta. Swanigan con la 27esima.

Collins ha segnato 4.4 punti di media con 3.3 rimbalzi nell’anno da rookie. Per Swanigan i punti sono stati 2.3.

Fonte: Portland Trail Blazers.

Pacers: accordo quadriennale da $80 milioni (potenziali) con Myles Turner

Myles Turner ha trovato l’accordo con i Pacers per il rinnovo contrattuale.
Turner ha firmato un quadriennale da $72 milioni di dollari che potrebbero arrivare ad $80 milioni con una serie di bonus ed incentivi.

Suns: accordo con Jamal Crawford

Colpo d’esperienza per i Suns che hanno raggiunto l’accordo con Jamal Crawford. Il giocatore firmerà un annuale al minimo salariale.
Crawford proviene da una stagione in maglia Timberwolves.

Rimani aggiornato sul Mercato NBA

Mario Hezonja non è preoccupato per la deludente preseason: Non è da me mettermi subito in mostra

Mario Hezonja ha giocato una preseason sottotono in maglia Knicks ma non è sicuramente preoccupato. Il croato, che in estate ha firmato un annuale con i Knicks, uscirà dalla panchina, almeno ad inizio stagione.

“Non è da me mettermi subito in mostra e fare cose strane” ha detto Hezonja. “Sono super paziente e cerco di giocare per i miei compagni, per vedere con chi mi trovo meglio. E’ una squadra nuova. Non voglio essere un buco nero per nessuno. Sto cercando di conoscere la squadra. Sto cercando di capire l’ambiente” ha aggiunto il croato che ha segnato 8 punti di media con 2.2 perse in 20 minuti a partita in cui ha tirato con il 42.4% dal campo. “Nello spogliatoio c’è un buon ambiente e usciamo insieme anche fuori dal campo. Siamo tutti amici ed i veterani stanno cercando di aiutarmi”.

Fonte: NY Post.

I Rockets convertono il contratto di Gary Clark in un two-way

I Rockets convertiranno il contratto di Gary Clark in un two-way contract.
Clark è un rookie uscito da Cincinnati dove nell’anno da senior ha segnato 12.9 punti di media con 8.7 rimbalzi e 2.1 assist.

I Knicks esercitano l’opzione sul contratto di Frank Ntilikina

I Knicks hanno deciso di esercitare l’opzione sul terzo anno di contratto di Frank Ntilikina.

Il francese nelle 78 partite disputate da rookie ha segnato 5.9 punti di media con 3.2 assist e 2.3 rimbalzi.

I Suns offrono un annuale al minimo a Jamal Crawford

I Suns hanno offerto un contratto al minimo a Jamal Crawford, secondo quanto riportato da Arizona Sports.

Venerdì scorso Crawford si è incontrato con i Suns.

“Mi piace Jamal. Lo conosco personalmente. E’ un grande giocatore ed un bravo ragazzo” ha detto il GM ad interim Jamal Jones. “Siamo interessati a lui”.

Lo scorso anno in maglia Timberwolves, Crawford ha segnato 10.3 punti di media con 2.3 assist.

I Bulls reclamano il contratto di Tyler Ulis, firmerà un two-way contract

I Bulls hanno preso Tyler Ulis e lo firmeranno con un two-way contract.

Il giocatore era stato messo in lista trasferimenti dagli Warriors.

Ulis ha giocato 71 gare con i Suns lo scorso anno segnando 7.8 punti di media con 4.4 assist.

 

 

Tutto il MERCATO NBA

Jimmy Butler giocherà la prima di regular season, saltata la trattativa con gli Heat

Secondo quanto riportato da Shams Carania, Jimmy Butler è tornato ad allenarsi con i Timberwolves, e giocherà la prima di regular season contro gli Spurs.

Inoltre la trattativa tra Minnesota e Miami sarebbe saltata.

 

Fonte: Shams Carania.

Bucks, Clippers e Suns attivi sul mercato

Secondo quanto riportato da Keith Smith, i tre team più attivi sul mercato sono i Bucks, i Clippers e i Suns.

Per le prime due il problema è il sovraffollamento del roster, che deve scendere a 15 più 2 two-way player, mentre Phoenix continua a cercare un playmaker esperto.


Dakari Johnson resterà al Qingdao

Dakari Johnson rimarrà al Qingdao, secondo quanto riferito dal GM della squadra cinese.

Il lungo sembrava prossimo all’addio al Qingdao ma forte del suo annuale garantito, il club asiatico ha deciso di tenerlo.

Johnson arriva da 31 partite con i Thunder in cui ha segnato 1.8 punti di media con 1.1 rimbalzi.

Bucks: Christian Wood ottiene il posto nel roster per la regular season?

Dopo aver ben impressionato durante la preseason, Christian Wood avrebbe convinto la dirigenza dei Milwaukee Bucks, ottenendo l’ultimo posto disponibile nel roster per la regular season, come riportato da Marc J. Spears di The Undefeated.

La conferma di Wood comporterebbe il taglio di Tim Frazier, l’ultimo giocatore rimasto ancora in gara per il posto insieme al lungo ex UNLV.

Fonte: Marc J. Spears.

I Knicks usano la stretch provision su Noah per creare spazio per la prossima free agency

Dopo aver tagliato Joakim Noah, i New York Knicks useranno la stretch provision per spalmare su più anni il salario rimanente nel suo contratto. Questa mossa è stata fatta dai Knicks in modo da poter creare maggiore spazio nel salary cap, cercando di avvicinarsi sempre di più alle somme che corrispondono allo spazio necessario per poter offrire il massimo salariale ad un free agent la prossima estate.

I Knicks ora dovrebbero avere uno spazio da $31 milioni per la prossima free agency, anche se tale spazio non considera il potenziale salario della prima scelta del 2019 ed il cap hold di Enes Kanter, in scadenza di contratto. Il massimo salariale per i giocatori con 7-9 anni di esperienza è $32.7 milioni, mentre per quelli con 10+ anni di esperienza è $38.2 milioni.

Fonte: ESPN.

Nets: tagliati Drew Gordon, Shannon Scott e Tahjere McCall

I Brooklyn Nets hanno ufficialmente tagliato Drew Gordon, Shannon Scott e Tahjere McCall per portare il roster al numero massimo consentito di 17 giocatori per la regular season.

Fonte: Brooklyn Nets.

76ers: tagliati Cory Jefferson, Emeka Okafor e Darin Johnson

I Philadelphia 76ers hanno ufficialmente annunciato di aver tagliato Cory Jefferson, Emeka Okafor e Darin Johnson per portare il roster al numero massimo consentito di 17 giocatori per la regular season.

Fonte: Philadelphia 76ers.

Timberwolves: tagliati Darius Johnson-Odom, Canyon Barry, Jonathan Stark e William Lee

I Minnesota Timberwolves hanno ufficialmente tagliato Darius Johnson-Odom, Canyon Barry (figlio della leggenda NBA Rick Barry), Jonathan Stark e William Lee.

Il roster dei Timberwolves conta ora 16 giocatori, inclusi i two-way players, quindi la franchigia può ingaggiare ancora un giocatore.

Fonte: Minnesota Timberwolves.

Celtics: tagliato Marcus Georges-Hunt

I Boston Celtics hanno ufficialmente tagliato Marcus Georges-Hunt, portando il roster a 17 giocatori, numero massimo consentito per la regular season.

Tuttavia, non è escluso che Georges-Hunt possa tornare a Boston. Infatti, i Celtics hanno ancora Jabari Bird nel roster, ma Georges-Hunt potrebbe prendere il suo posto nel caso in cui la NBA decidesse che Bird dovrà essere tagliato in seguito alle accuse di violenza domestica.

Fonte: Keith Smith.

Utah Jazz: tagliati Jairus Lyles, Isaiah Cousins e Stephaun Branch

Gli Utah Jazz hanno ufficialmente tagliato Jairus Lyles, Isaiah Cousins e Stephaun Branch.

Lyles e Cousins con molta probabilità disputeranno la stagione in NBA G League con la franchigia affiliata ai Jazz, i Salt Lake City Stars.

Per quanto riguarda invece Branch, i suoi diritti sono ancora detenuti dai South Bay Lakers, con i quali ha trascorso la passata stagione, quindi i Salt Lake City Stars dovranno acquistarlo via trade con la franchigia affiliata ai Los Angeles Lakers.

Fonte: Utah Jazz.

Rockets: two-way contract per Vincent Edwards e Gary Clark, effettuati 4 tagli

Gli Houston Rockets hanno deciso di convertire usare la clausola dell’Exhibit 10 su Vincent Edwards e Gary Clark per convertire i loro accordi in two-way contract, secondo quanto riportato da Jonathan Feigen dello Houston Chronicle.

Nel frattempo, i Rockets hanno ufficialmente annunciato i tagli di quattro giocatori: Bruno Caboclo, Tim Bond, Angel Rodriguez e Brandon Sampson.

Fonte: Houston Rockets.

Washington: ingaggiato Oleksandr Kobets

La guardia ucraina Oleksandr Kobets ha firmato un contratto con i Washington Wizards, come annunciato dal suo agente Michael Lelchitski.

Secondo quanto riportato dal giornalista ucraino Oleksandr Proshuta, Kobets dovrebbe disputare la stagione in NBA G League con la franchigia affiliata agli Wizards, pertanto è possibile che abbia firmato un contratto Exhibit 10 in modo che Washington possa tagliarlo ed ottenere i suoi diritti per la lega di sviluppo.

Fonte: Michael Lelchitski.

Richard Jefferson annuncia il suo addio alla pallacanestro

L’ala veterana Richard Jefferson ha annunciato il suo ritiro dalla pallacanestro all’età di 38 anni.

Jefferson, vincitore del titolo NBA nel 2016 con i Cleveland Cavaliers, ha pubblicato il suo annuncio su Instagram insieme ad un video dedicato a suo padre, ucciso lo scorso mese durante una sparatoria a Compton, California.

Visualizza questo post su Instagram

Well here’s my first post! In the last month I’ve dealt with two life changing events back to back. My decision to move on from basketball and the tragic passing of Big Rich. The support of my family and friends have been huge. This video was taken after he bbq’d for about 20 people, something he would do a few times every summer. All I would do is tell people that I was having people over to my house and the next question was “Is Big Rich on the grill?” He really was a true OG. I’m going to miss all his one-liners, his cooking and his ability to make a whole room laugh. Until next time!!!! #RIPPLAYAPLAYA #tripleOG PAPA REALLY WAS A ROLLING STONE!!! 😂😂✊🏽

Un post condiviso da Richard Jefferson (@richardajefferson) in data: