Roseto Sharks: firmato Bobby Jones

Roseto Sharks: firmato Bobby Jones

Bobby Jones torna in Italia

La Sapori Veri Roseto è lieta di comunicare di aver sottoscritto un
contratto, sino al termine della stagione sportiva 2019/20, con il
giocatore americano Bobby Ray Jones jr., per tutti semplicemente Bobby
Jones (proveniente dalla squadra giapponese dei Kumamoto Volters) che
andrà a rimpolpare il roster di coach Germano D’Arcangeli.

Nato a Compton, California, il 9 Gennaio 1984, alto 202 cm per 98 kg,
Jones è un atleta molto esperto e conoscitore già di questo campionato e
in generale dell’Italia, forte fisicamente, tatticamente molto duttile,
buonissimo difensore anche sugli esterni avversari e soprattutto
offensivamente molto valido.

Studente presso la Long Beach Polytechnic High School fino al 2002,
Bobby successivamente frequenta l’University of Washington con cui
rimane dal 2002 al 2006 a cifre importanti, oltre 10 punti, 5 rimbalzi e
tanta intensità sul parquet.
Conclusa la carriera universitaria, per Jones inizia quella tra i “pro”
americani: seconda scelta con il numero 37 nel 2006 (quella di Bargnani
ed Aldridge per intenderci), esordisce in NBA con i Philadelphia 76ers
. Nel massimo campionato professionistico è rimasto fino alla stagione
2008/2009, indossando anche le maglie di Denver Nuggets, Memphis
Grizzlies, Houston Rockets, San Antonio Spurs e Miami Heat, con medie
di oltre 3 punti e 1,7 rimbalzi.

Nel 2009 ecco l’arrivo in Italia con la maglia del Teramo Basket,
disputando la Serie A Italiana ad oltre 11 punti a gara, oltre
all’EuroCup. L’anno successivo l’approdo a Montegranaro con la Sutor:
nelle March ci rimane fino a gennaio 2011 per poi scendere in Legadue
con Forlì, conquistando la salvezza ad oltre 17 punti e 9 rimbalzi di
media. Nella stagione 2011/12 rimane sempre in Legadue, andando a
Pistoia, e realizzando 13,8 punti aggiungendoci 8 rimbalzi.

Fonte: Ufficio Stampa Roseto Sharks.

Commenta