Rondo: “Tutti vogliono credere che Paul sia un bravo ragazzo, ma è un terribile compagno di squadra”

Rondo: “Tutti vogliono credere che Paul sia un bravo ragazzo, ma è un terribile compagno di squadra”

Dichiarazioni al veleno di Rajon Rondo nei confronti di Chris Paul. Glen Davis intanto commenta: "Io ho giocato sia con Rondo che con Paul, e Paul non è un buon compagno di squadra."

Parlando per la prima volta della rissa dopo la sospensione, Rajon Rondo ha raccontato la sua versione dei fatti su quanto accaduto con Chris Paul.

“Questa è l’unica volta che parlerò della rissa,” ha detto Rondo a ESPN. “Avevo un paradenti in bocca. Guardate il mio linguaggio del corpo. Avevo le mie mani sui fianchi. Mi giro per un secondo. Guardate Eric Gordon e Carmelo Anthony nel video. Se mi avessero visto sputare, avrebbero fatto qualcosa. Non hanno avuto alcuna reazione.”

“Naturalmente la NBA è stata dalla parte di Paul perché io ho avuto tre partite di squalifica e lui due. Tutti vogliono credere che Chris Paul sia un bravo ragazzo. Ma non sanno che è un terribile compagno di squadra. Non sanno come tratti le persone. Guardate cosa ha fatto a Los Angeles lo scorso anno, che stava cercando di entrare nello spogliatoio dei Clippers. Non vogliono credere che lui sia capace di causare degli incidenti.”

Nel frattempo, l’ex giocatore NBA Glen Davis, compagno di squadra sia di Chris Paul che Rajon Rondo durante la sua carriera, ha commentato sui social media scrivendo: “Io ho giocato sia con Rondo che con Paul, e Paul non è un buon compagno di squadra.”

Fonte: ESPN.

Commenta