Rodriguez esalta Milano che non vuole fermarsi: battuto il Barcelona 83-70 e primato in Euroleague

Rodriguez esalta Milano che non vuole fermarsi: battuto il Barcelona 83-70 e primato in Euroleague

Ultimo quarto perfetto per l'Olimpia (31-12), cinque vittorie consecutive ed inflitta la prima sconfitta agli Spagnoli, raggiunti al primo posto in classifica

L’Olimpia, quattro vittorie consecutive in Europa, ospita la Forum i catalani del FC Barcelona, ancora imbattuti in EuroLeague.

Palla a due ore 20:00 al Forum, per Milano fuori dai 12 gli italiani Moraschini, Biligha e Burns.

Nonostante la stoppata di Nedovic è inizio favorevole per il Barca, 3-0 con il bell’arresto e tiro di Higgins. Micov non riesce a trovare il canestro, Messina chiama timeout ma Davies allunga da sotto, con l’AX ancora a secco dopo 4 minuti ed altrettante palle perse. Gli Spagnoli non approfittano a pieno del blackout offensivo avversario, Gudaitis realizza al 5’ ma con i punti di Hanga è 11-2 il punteggio alla metà del quarto. Roll si libera bene con la finta, Davies punisce anche dalla media ma il Tunisino risponde da tre, scaldando il pubblico di casa. L’ex Varese, già in doppia cifra, guida sul +8, Tarczewski schiaccia e Micov con 4 punti in fila permette ai suoi di tornare a contatto, 15-20 con tripla sulla sirena di Abrines.
Con Oriola-Delaney è 4-0, il Serbo si fa trovare libero sulla rimessa laterale ma Milano spreca qualche occasione di troppo, 17-26 lo score con un Barcelona impreciso ma comunque più concreto della squadra di Messina. Nedovic due volte da lontanissimo e Mack in penetrazione riducono il gap ad un possesso, Rodriguez impatta con un altro canestro dall’arco ma la risposta passa per le mani di un altro spagnolo, Claver col il punto del 28-30. Torna a realizzare anche Micov, arrivano i primi punti di Kuric e Mirotic e con un importante 7-0 i balugrana tornano avanti, 37-30 all’intervallo.

E’ subito bomba di Micov in apertura di secondo tempo, l’ex Bulls risponde alla stessa maniera ma anche Rodriguez replica dall’arco, 36-42 con il tap-in di Davies. Scola, con 5 punti consecutivi, e Gudaitis accendono l’attacco dell’Olimpia, il vice-campione del mondo scrive il sorpasso 46-44 ed è minuto di sospensione sulla panchina di Pesic, con la difesa milanese decisiva a suon di stoppate. Al rientro sul parquet è prezioso il 3+1 di Higgins, Delaney non fallisce dall’angolo ed in un attimo è 7-0 Barca, con timeout dall’altra parte. Mack e Brooks chiudono il parziale avversario, Kuric recupera e completa in contropiede la giocata da tre punti portando gli ospiti sul nuovo +8. E’ 52-58 ad un quarto dal termine con ultimo canestro del periodo per Rodriguez.
Polveri bagnate in avvio di ultimo quarto, unici punti per Scola che con la correzione a rimbalzo segna il -3 del 33’. L’AX perde un pallone a dir poco importante, l’Argentino è però scatenato e con rubata+canestro+libero aggiuntivo è nuovamente parità ad Assago sul 58-58. Gudaitis subisce lo sfondamento di Mirotic, Micov perde il secondo pallone in fila ed Hanga non sbaglia, con la tripla del Serbo che viene sputata dal ferro. Della valle dall’angolo è freddissimo per il sorpasso, il centro Lituano stoppa la stella di origini montenegrine e la guardia dell’Italbasket va ancora a segno dall’arco, 66-61 il vantaggio per la squadra di casa. Mirotic da tre sblocca l’attacco Spagnolo, Rodriguez non ci sta ed è timeout per Pesic, +5 Armani a poco più di due minuti dal termine. Tomic fa 0/2 ai liberi, Micov segna il 71-64 e dopo appena due azioni è ancora il coach ospite a richiamare i suoi in panchina. Kuric esce alla grande dal blocco, il Chacho segna altre due clamorose triple (5/9) ed anche Brooks si iscrive alla festa: con un ultimo quarto devastante ed in un Forum in festa l’Olimpia batte il Barcelona 83-70 ed agguanta CSKA e gli Spagnoli in vetta alla classifica di Euroleague!

Milano: Della valle 8, Mack 4, Micov 16, Gudaitis 6, Roll 5, Rodriguez 17, Tarczewski 2, Nedovic 6, Brooks 5, Scola 14

Barcelona: Davies 15, Hanga 8, Oriola 4, Abrines 3, Higgins 6, Delaney 9, Kuric 10, Claver 2, Mirotic 13

[pb-game id=”420971″]

Commenta