Risposta del presidente Cilli al comunicato del Napoli Basket

Risposta del presidente Cilli al comunicato del Napoli Basket

La Tiber Basket risponde al Napoli Basket

Riscontriamo con ancora maggiore amarezza le vostre controdeduzioni.Invece che attivare una polemica sterile ci aspettavamo un maggiore impegno per identificare gli autori anche allo scopo di prevenire questi episodi di manifesta inciviltà.
Il danno non è eventuale ma reale e ampiamente documentato.
Le nostre osservazioni non sono né maldestre, né illegittime.
Possiamo capire la volontà di difendere l ‘indifendibile ma mettere in ridicolo l’episodio della bicicletta per sminuire un atto vandalico ai danni della struttura di tale stupidità e dimensione è una cosa che si commenta da sola.
È difficile pensare che ci siano degli autolesionisti tra la gente che viene a vedere le partite della Tiber.
Facciamo basket da oltre 50 anni e non era mai successo niente di simile anche con tifoserie notoriamente più calde.
Il nostro pallone è stato squarciato con un coltello e questo è accaduto dopo la partita con la vostra squadra.
QUESTO È UN FATTO ASSODATO E INCONTROVERTIBILE.

U.S. TIBER basket
Massimo Cilli.

Fonte: Ufficio stampa Tiber.

Commenta