Ricky Ledo: Sono arrivato a Reggio con il dente avvelenato

Ricky Ledo: Sono arrivato a Reggio con il dente avvelenato

Il bomber della Grissin Bon Reggio Emilia: Dopo l'anno più difficile della mia vita, in estate in pochi hanno creduto nelle mie potenzialità

Il bomber Ricky Ledo, della Grissin Bon Reggio Emilia, racconta la sua sfida a Time Out, inserto de La Gazzetta dello Sport: «Sono arrivato a Reggio con il dente avvelenato, perché dopo l’anno più difficile della mia vita, in estate in pochi hanno creduto nelle mie potenzialità. C’è stato persino un allenatore di EuroLeague che mi ha detto che non ero all’altezza di quel livello. Dimostrerò a tutti che sono uno dei migliori giocatori d’Europa, quindi la risposta è sì: mi aspettavo questo impatto perché so quanto valgo».

Commenta