Riccardo Moraschini: L’eroe non sono io. La tripla della vittoria? Una grandissima emozione

Riccardo Moraschini: L’eroe non sono io. La tripla della vittoria? Una grandissima emozione

Le parole della guardia di Brindisi autore del buzzer beater vittoria contro Trento

Riccardo Moraschini è stato l’eroe della 15esima giornata.

Con la sua tripla sulla sirena a Trento ha condotto la Happy Casa Brindisi alla vittoria e l’ha portata alle Final Eight di Firenze.

Queste le sue parole a fine partita, riportate da Il Nuovo Quotidiano di Puglia.

“È stata una grandissima emozione, non saprei neanche come descrivere un canestro decisivo sulla sirena perché è una miscela di stati d’animo. Sono molto contento per la vittoria perché ci ha permesso di entrare matematicamente tra le prime otto e di raggiungere le Final Eight di Coppa Italia senza dipendere dai risultati delle nostre avversarie” ha detto Moraschini. “Ma l’eroe non sono io perché ho soltanto segnato l’ultimo tiro. La squadra ha fatto un lavoro incredibile e la verità è che ho giocato malino per tutta la partita. Nell’ultimo quarto ho azzeccato i tiri giusti, sono felice di aver contribuito al raggiungimento di questo traguardo.”

Commenta