Retroscena: i Lakers stavano per prendere Jabari Parker dai Bulls

Retroscena: i Lakers stavano per prendere Jabari Parker dai Bulls

Kentavious Caldwell-Pope però non ha approvato la trade, facendo saltare l'accordo

Bill Oram riporta un retroscena sul mercato dei Los Angeles Lakers in vista della scorsa trade deadline. In particolare, il giornalista di The Athletic ha rivelato che i Lakers erano vicini a chiudere un accordo con i Chicago Bulls per ottenere Jabari Parker in cambio di Kentavious Caldwell-Pope e Michael Beasley.

L’affare non è andato in porto poiché il contratto di Caldwell-Pope gli dava il diritto di accettare o rifiutare qualsiasi trade. In questo caso la trade non ha ricevuto l’approvazione di KCP. Ciò è accaduto pochi giorni prima che Anthony Davis chiedesse pubblicamente (tramite l’agente Rich Paul) di essere ceduto.

Le tempistiche della mancata trade con i Bulls e l’inizio della “telenovela Anthony Davis” suggeriscono che probabilmente Caldwell-Pope, cliente di Rich Paul, non abbia approvato la trade in modo da essere coinvolto eventualmente come pedina di scambio per portare Davis (altro cliente di Paul) a Los Angeles.

Fonte: The Athletic.

Commenta