Reggio Emilia doma Roma a San Sepolcro

Reggio Emilia doma Roma a San Sepolcro

Vittoria 80-66 per Reggio Emilia

Virtus Roma sconfitta nella prima gara del Trofeo Dukes di Sansepolcro dalla Grissin Bon Reggio
Emilia. Gli uomini di coach Bucchi, privi di Dyson (infiammazione alla spalla, tornerà a pieno
regime da lunedì) e in attesa di aggiungere Buford e Farley (aggregato alla squadra), si arrendono
per 80-66 nel primo test stagionale contro una compagine di Serie A mostrando però un buon
atteggiamento nel fronteggiare le difficoltà comparse.
Fatale è stato il secondo quarto, terminato 26-10 per i reggiani (dopo il 22-22 del primo periodo),
che ha scavato il solco decisivo della gara. Nel secondo tempo la Virtus torna a giocare alla pari
ben ispirata da Baldasso (11), Kyzlink (8) e Rullo (10).
La Virtus Roma tornerà in campo alle ore 16:00 contro la Oriora Pistoia per la finale 3°-4° posto del
torneo.
Le parole di coach Piero Bucchi al termine della gara: «La squadra ha fatto una buona partita, con
tante buone cose. Abbiamo giocato i primi 15’con tanto ritmo, molto buoni, poi siamo calati nel
secondo quarto perché ci mancano minuti nelle gambe. Nella ripresa abbiamo difeso molto meglio,
alzando l’intensità, peccato non siamo riusciti a convertire tutto il nostro lavoro difensivo in attacco
per mancanza di lucidità e condizione. Amichevole molto utile considerando che ci mancavano
Dyson, Buford e Farley che sarà comunque utile; ci vuole ovviamente ancora tanto lavoro ma al di
là del risultato sono soddisfatto, un ottimo test».

Virtus Roma – Grissin Bon Reggio Emilia 66-80 (22-22; 48-32; 65-49)
Virtus Roma: Moore 10, Alibegovic 2, Rullo 10, Baldasso 11, Spizzichino ne, Pini 9, Spinosa 6,
Abbruciati, Cusenza ne, Ferrari ne, Jefferson 10, Kyzlink 8. All. Bucchi.
Grissin Bon Reggio Emilia: Johnson-Odom 10, Fontecchio 13, Pardon 10, Candi, Poeta 8, Vojvoda
9, Infante, Soviero 3, Owens 16, Upshaw 11. All. Buscaglia.

Fonte: Ufficio stampa Virtus Roma.

Commenta