Real e Barça, un Clásico in rosso: perdite per 60 milioni di euro e incassi inferiori del 9%

Real e Barça, un Clásico in rosso: perdite per 60 milioni di euro e incassi inferiori del 9%

La situazione peggiore è quella dei catalani, ma anche nella capitale spagnola non si sorride guardando ai bilanci.

Situazione economica tutt’altro che rosea per Barcellona e Real Madrid secondo quanto riportato da un reportage di Palco 23: nella stagione 2019-20 le due big spagnole raggiungeranno una perdita complessiva di circa 60 milioni di euro, sostenuta soltanto grazie agli ingressi della sezione calcio, a fronte di ricavi previsti in calo del 9% per circa 25 milioni di euro complessivi.

La situazione peggiore è quella dei blaugrana, che spenderanno 32.9 milioni sul personale sportivo, quasi il 60% in più rispetto alla scorsa stagione: una cifra che è la più alta nella storia dei catalani. Vanno oltre quota 30 milioni (30.3) anche le merengues, dopo i rinnovi di Tavares e Campazzo e gli arrivi di Mickey e Laprovittola.

Il Real prevede di ridurre le perdite, rispetto allo scorso anno, del 3%, grazie anche a una migliore capacità di generare ricavi rispetto ai catalani (ad esempio con 8000 abbonati contro i 4300 -cifra limitata- dei rivali). Per il Barcellona la situazione dovrebbe migliorare nel 2022, con l’apertura del rinnovato Palau Blaugrana.

Fonte: Palco 23.

Commenta