Raptors, Chris Boucher si scusa per aver violato la quarantena

Raptors, Chris Boucher si scusa per aver violato la quarantena

Boucher era uscito di casa prima dell'esito del tampone (comunque negativo)

Chris Boucher si è scusato su Instagram per aver violato la quarantena prevista per giocatori e staff dei Toronto Raptors. Boucher aveva violato la quarantena per recarsi al supermercato prima ancora dell’esito del tampone, poi risultato negativo.

“Qualche giorno fa ho violato la quarantena della mia squadra. Voglio chiedere scusa alla città di Toronto, i tifosi e l’organizzazione dei Raptors. Benché io sia risultato negativo, non era comunque mia intenzione mettere a rischio la comunità. Riconosco il mio errore e da quel momento sto osservando la quarantena.”

Fonte: Chris Boucher Instagram.

Commenta