Ramondino: Quella con Napoli è una sfida di non facile interpretazione

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

Tyler Cain non scenderà in campo nella partita in programma domani alle 16:00

Poco meno di 24 ore a un nuovo impegno di campionato per la Bertram Derthona, attesa
dalla sfida alla GeVi Napoli in programma domani, domenica 27 novembre, alle ore
16.00 al PalaEnergica Paolo Ferraris di Casale Monferrato.

A presentare la sfida è stato coach Marco Ramondino: “Napoli ha grande talento e molta
capacità di giocare in campo aperto, con lunghi abili a correre bene il campo. Sono una
squadra brava a trasformare la difesa in attacco e tanti giocatori, sia esterni che lunghi, in
grado di creare dal palleggio. Difensivamente la GeVi può mostrare varie facce nel corso
della gara, usando la zona e la match up. Quindi è una formazione che al potenziale fisico
atletico aggiunge una componente strategica che rende la partita di non facile
interpretazione”.

“In questa prima fase della stagione ci siamo affidati al grande carattere della squadra e
alla determinazione dei giocatori – prosegue il capo allenatore bianconero -. Sicuramente
la squadra sta andando oltre i propri limiti e le evidenti difficoltà che sta affrontando da
quando siamo tornati da Livigno. C’è grande disponibilità da parte di tutti a fare uno sforzo
in più e a giocare anche fuori ruolo”.

Sull’aggiunta di Nikolić, coach Ramondino ha commentato così: “Ci darà una grande mano
per provare nuovi quintetti e lavorare su alcune soluzioni, come l’uso di Severini da ‘5’
anche in allenamento e non solo in partita”.

Bertram Derthona comunica che l’atleta Tyler Cain sta proseguendo le terapie e il
programma riabilitativo volto al pieno recupero funzionale, pertanto non sarà a
disposizione di coach Ramondino per la gara con la GeVi Napoli.

Commenta