Avellino soffre ma vince: Banvit ko 99-95

Avellino soffre ma vince: Banvit ko 99-95

La Sidigas batte i turchi e sale al secondo posto in solitaria nel girone A

Avellino soffre contro il Banvit ma nel finale punto a punto porta a casa il quarto successo in Champions per 99-95. Sidigas che ha sempre condotto nel punteggio, ma nonostante un vantaggio spesso in doppia cifra, non è riuscita mai a piazzare l’allungo decisivo, permettendo ai turchi, guidati da un Perez da 23 punti, di rientrare fino al -1 (90-89) a 4′ dal termine. Il sangue freddo dalla linea della carità di un positivo Green (23 punti, 9 rimbalzi, 4 assist) ha poi permesso ai biancoverdi di spuntarla nel finale. Avellino conquista il secondo posto in solitaria nel girone A, grazie anche ai 16 punti e 5 assist di Ariel Filloy e ai 24 punti in 24 minuti, con 8/11 dal campo, di Demetris Nichols.

Partono forte entrambi gli attacchi, con Green che dalla lunetta fissa il 13-9 dopo 3′. Avellino tocca il +6 (19-13) con un appoggio di Cole al 5′ e coach Gurgen è costretto a chiamare time-out. La risposta dei turchi arriva, con Ulusoy che riporta sotto i suoi sul -1 (25-24) al 7′. A chiudere un primo quarto a punteggio alto è Sykes che dalla media fissa il 33-30. Filloy arriva a 4/4 da oltre l’arco al 12′, portando di nuovo la Sidigas sul  +6 (41-35). Gli irpini toccano il +9 (46-37), ma sette punti di Perez e una tripla di Morgan riducono il gap fino al -3 (50-47) al 17′. Nichols però si carica sulle spalle la Sidigas e firma il 59-52 Avellino dopo i primi 20′.

La Sidigas riparte a mille e due liberi di Ndiaye valgono il +11 (65-54) al 23′. Perez e Morgan provano ancora una volta a tenere a galla il Banvit e ce la fanno, anche grazie ad un antisportivo fischiato a Green. Dal -14, i turchi accorciano fino al -3 (73-70) al 27′ firmato da Osmani. Vucinic si affida al time-out e Nichols lo ripaga con quattro punti di fila e riportando i suoi sul +8 (81-73), prima che un Perez davvero scatenato chiuda il terzo parziale con due canestri per l’81-77. Avellino non riesce a trovare l’allungo deciso e il Banvit ne approfitta per rimanere sempre a contatto. Quattro liberi di Green valgono il 90-83 a 6′ dal termine, ma un paio di palle perse della Sidigas consentono ai turchi di tornare, sempre con Atar, sul -1 (90-89) a 3’45” dalla fine. Green e un tecnico fischiato a Perez consentono ad Avellino di tornare sul +4 (93-89) con 2’40” sul cronometro. Nichols commette il suo quinto fallo e non si segna più in campo fino a 60” dal termine, quando Perez riporta i suoi sul -3 (93-90). Green sbaglia la tripla della staffa e con 25” sul cronometro Avellino manda in lunetta Ulusoy che sbaglia il secondo. Filloy invece è glaciale dall’altra parte (95-91) con 18” da giocare.  Atar trova l’appoggio del nuovo -3 a 9” dal termine, ma Green dalla lunetta non sbaglia. Oncel lo imita (97-95) e con 3” ma il Banvit fa appena in tempo a mandare Green in lunetta. L’ex Sassari fissa il 99-95 finale.

[pb-game id=”406391″]

Commenta