Qualificazioni alle Competizioni Continentali 2021, saranno tre le finestre

Qualificazioni alle Competizioni Continentali 2021, saranno tre le finestre

La singola partita di qualificazione prevista per la finestra di Novembre 2019 è stata spostata in modo che le qualificazioni partiranno a Febbraio 2020, per continuare a Novembre 2020 e Febbraio 2021, con due partite per squadra in ogni finestra

Su richiesta delle federazioni nazionali, e per ridurre il peso della stagione condensata 2019-2020, le qualificazioni agli europei 2020 inizieranno a Febbraio 2020.

L’Executive Committee della FIBA ha valutato un report sulle qualificazioni alla FIBA Basketball World Cup basato su una ricerca di una società di consulenza sportiva indipendente. Questo report ha confermato il successo delle prime Qualificazioni di sempre su tre aspetti: gli spettatori nelle arene, la copertura mediatica e l’interesse globale dei fan.

La ricerca dimostra come 420 partite abbiano attirato 1.7 milioni di tifosi in 157 arene nel mondo, con 157 sold out ed il 68% di capienza media occupata. Il format ha attirato grande pubblico in tutti i continenti con, per esempio, 23.500 tifosi a vedere Filippine contro Australia a Manila, 12.167 ad Helsinki per Finlandia-Francia, 11.000 per Angola-Egitto e 10.550 per Brasile-Cile.

Significativamente, la copertura TV live in più di 150 mercati è stata supportata da una reach sui social media di 2.2 miliardi, 591 milioni di impressions e 7.5 milioni di engagement su tutte le piattaforme, e un totale di 429 milioni di visualizzazioni video.

Non solo gli appassionati di basket hanno apprezzato le qualificazioni. Lo studio dimostra che oltre 63 milioni di fans che non guardano altre partite di basket hanno seguito le qualificazioni, creando una crescita della fanbase in tutte le aree.

Following requests by National Federations from Americas and Europe, and after consultation with ULEB, the Executive Committee has reviewed the calendar for the Continental Cups 2021 Qualifiers. Taking into consideration:

Per richiesta delle Federazioni Nazionali in America e in Europa, e dopo aver consultato ULEB, l’Executive Committee ha rivisto il calendario per le qualificazioni alle Competizioni Continentali del 2021.

Considerato quanto segue:

– Il numero di partite necessarie per qualificarsi alle Competizioni Continentali del 2021 (6 partite) e il numero di finestre previste (quattro: Novembre 2019, Febbraio 2020, Novembre 2020, Febbraio 2021);
– L’impatto fortissimo generato dall’avere due partite della Nazionale durante ogni finestra nelle qualificazioni, che diventa moltiplicatore di effetti positivi nei paesi dove le partite vengono giocate;
– Il peso del calendario condensato della stagione 2019-2020 per i giocatori, per l’inizio anticipato dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020;

l’Executive Committee ha deciso di ottimizzare le qualificazioni alle Competizioni Continentali del 2021, facendo in modo che tutte le squadre giochino due partite ufficiali durante ogni finestra delle qualificazioni. Come risultato, la singola partita di qualificazione prevista per la finestra di Novembre 2019 è stata spostata in modo che le qualificazioni partiranno a Febbraio 2020, per continuare a Novembre 2020 e Febbraio 2021, con due partite per squadra in ogni finestra. Questo cambiamento si applica soltanto alle qualificazioni per le Competizioni Continentali del 2021 e non avrà impatto sulle future qualificazioni alla FIBA Basketball World Cup e alle successive Competizioni Continentali.

Questo nuovo calendario ridurrà ulteriormente gli impegni sportivi dei giocatori, ottimizzerà logistica e costi per le Federazioni Nazionali, e lascerà più spazio alle leghe nazionali in quella che sarà una stagione eccezionalmente condensata.

Commenta