Prosegue senza sosta la trattativa tra Djordjevic e la Virtus: accordo di massima sino al 2021

Prosegue senza sosta la trattativa tra Djordjevic e la Virtus: accordo di massima sino al 2021

Nell'accordo sono compresi anche Goran Bjedov, storico vice di Djordjevic, ed il preparatore atletico. Incerti i tempi dato che non sarà facile per il coach liberarsi dal contratto con il Bayern dopo il licenziamento subito per giusta causa e la causa presentata al tribunale del lavoro

Prosegue senza sosta la trattativa tra la Virtus Segafredo Bologna e Sasha Djordjevic.

Le due parti hanno un accordo di massima sino al 2021 che comprende anche lo storico vice di Djordjevic, Goran Bjedov, ed il suo preparatore atletico.

Djordjevic rimarrà anche a capo della nazionale serba che condurrà al mondiale cinese per difendere l’argento di cinque anni fa.

L’accordo però verrà ratificato solo quando Djordjevic riuscirà a liberarsi dal contratto con l’FC Bayern a cui ha fatto una causa al tribunale del lavoro dopo il licenziamento per giusta causa effettuato dal club per dichiarazioni lesive.

I tempi della trattativa sono ancora incerti, potrebbero essere di poche ore o potrebbero servire alcuni giorni.

Commenta