Prima lo show di Thomas, poi il Panathinaikos resiste al ritorno del Khimki

65 punti nel primo tempo da parte dei greci, che mettono un tassello importante per credere ancora a un posto tra le prime otto

Con un primo tempo straripante il Panathinaikos supera il Khimki Moscow Region portandosi così a ridosso dell’ottavo posto. A OAKA finisce 94-85, grazie alla prestazione super di Deshaun Thomas .

 

Il numero zero dei greci produce 24 punti con 11/16 dal campo, aggiunge 6 rimbalzi ed è emblema di un primo tempo chiuso con 65 punti all’attivo. Venti minuti da sballo, poi un po’ più di fatica visto che nei successivi venti i padroni di casa ne segnano solo 26. Con la “solita” doppia doppia di Nick Calathes (13+12) e con i 17 punti di Sean Kilpatrick (6/10 dal campo).

 

Il Khimki ci crede, iniziando il terzo quarto con un parziale di 11-0 che lo porta fin sul -4 (65-61). Sono Tony Crocker (15 punti) e Malcolm Thomas (18) a prendere per mano i russi, ma è ottimo l’apporto dalla panchina di Jordan Mickey (17 punti e 8 rimbalzi). Ma il Pana risponde colpo su colpo e continua a sperare in un posto ai playoff.

 

[pb-game id=” 404970″]

Commenta