Prezzi troppo alti, “I Fioi dea Sud”, tifosi di Treviso, rinunciano alla trasferta a Bologna

Prezzi troppo alti, “I Fioi dea Sud”, tifosi di Treviso, rinunciano alla trasferta a Bologna

Il comunicato dei tifosi di Treviso sulla trasferta in casa della Virtus Bologna

Questo il comunicato de I Fioi dea Sud, gruppo organizzato al seguito della De’ Longhi Treviso.

Comunicato ufficiale dei Fioi dea sud:

COMUNICATO DEI FIOI!!!

Dopo la delusione mischiata alla rabbia nell’aver appreso che saremo stati per l’ennesima volta noi tifosi ad esser penalizzati, utili solo a far ingrossare le tasche altrui, ci siamo confrontati e siamo giunti ad una decisone per noi molto sofferta. Abbiamo sempre seguito ovunque la nostra squadra per supportarla e per portar sempre con orgoglio i nostri colori in tutti i palazzetti. Questa volta, però, non possiamo sorvolare ed accontentare una società che ha il solo obiettivo di arricchirsi e non quello di fare spettacolo… si perché noi siamo e per loro saremmo stati un gran spettacolo!!!!
Pertanto, la decisione che abbiamo preso, a malincuore, è quella di non organizzare e non partecipare alla trasferta di Bologna di domenica 10 novembre. Daremo il nostro supporto ai ragazzi che scenderanno in campo alla partenza per Bologna.
Forniremo a breve tutte le info necessarie per essere quanti più possibile a Sant’Antonino!

Commenta