Pozzecco: Una sconfitta che non cambia niente, anzi, sono quasi contento

Pozzecco: Una sconfitta che non cambia niente, anzi, sono quasi contento

Il commento del coach di Banco di Sardegna Sassari: Oggi i miei ragazzi capiranno che il mio condizionamento non è dettato dalle vittorie ma da come sono loro

Gianmarco Pozzecco, coach del Banco di Sardegna Sassari , commenta così il ko in gara-1 con Umana Reyer Venezia: «Sono qui ancora una volta a ringraziare i miei giocatori,  hanno vinto 22 partite su 23. Una cosa straordinaria, sono clamorosamente orgoglioso di loro. A me non è mai capitato di vincere 22 partite su 23 ma a loro sì. Faccio i complimenti a Venezia, sull’unica sconfitta di questa striscia è stata protagonista lei, ha giocato una gran partita. Ma ribadisco l’enorme affetto che provo nei confronti dei miei ragazzi, oggi ancor più grande che che in qualunque altro momento. Questa sconfitta per quanto mi riguarda non cambia niente anzi, sono quasi contento perché oggi capiranno che il mio condizionamento non è dettato dalle vittorie ma da come sono loro».

Commenta