Popovich spiega il perché di DeRozan in panchina sul possesso finale: Non volevamo l’overtime

Sotto di 2, gli Spurs hanno provato a vincerla con una tripla ma il tentativo è stato "sporcato" da Ben Simmons

Gregg Popovich ha così spiegato la decisione di lasciare DeMar DeRozan in panchina sul possesso finale della sfida contro i Philadelphia 76ers.

Sotto di due (122-120) gli Spurs hanno avuto il possesso per vincere la partita ma la rimessa di Rudy Gay diretta a Marco Belinelli è stata sporcata da Ben Simmons ed il tempo è scaduto.

Perché DeMar DeRozan, leader offensivo della squadra è rimasto in panchina?

“Perché non volevamo andare all’overtime” ha detto Gregg Popovich che dalla rimessa aveva disegnato una tripla.

DeMar DeRozan, che in carriera tira con il 28.4% dall’arco ha una media del 17.5% questa stagione (7 su 40). Non ha segnato una tripla nelle ultime 11 uscite e non ne realizza una dallo scorso 26 dicembre.

Fonte: ESPN.

Commenta