Playoff Serie A2 Old Wild West 2019, Ottavi di finale – Gara 1

Tutto quello che c'è da sapere sulla Gara 1 dei playoff

CALENDARIO
Scattano i playoff di Serie A2 Old Wild West con gara 1 degli ottavi di finale, in programma sabato 27 e domenica 28 aprile. Il tabellone incrocia le squadre classificate dal 2° al 9° posto di ogni girone al termine della stagione regolare. Le serie sono al meglio delle cinque gare. Gara 1, Gara 2 ed eventuale Gara 5 si disputano in casa della squadra che ha ottenuto la migliore classifica al termine della fase di qualificazione.

Sabato 27 aprile, ore 20.30
Udine: G.S.A.-Edilnol Pallacanestro Biella
Sabato 27 aprile, ore 21.00
Capo d’Orlando: Benfapp-OraSì Ravenna

Domenica 28 aprile, ore 18.00
Villorba: De’ Longhi Treviso-2B Control Trapani
Rieti: Zeus Energy Group-Unieuro Forlì
Verona: Tezenis-Novipiù Casale Monferrato
Treviglio: Remer Blu Basket-Cimorosi Roseto
Bergamo: Bergamo-Pompea Mantova
Domenica 28 aprile, ore 19.00
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Benacquista Assicurazioni Latina

TUTTO SUI PLAYOFF DI SERIE A2 OLD WILD WEST 2019
Al seguente link tutte le informazioni dei playoff di Serie A2 Old Wild West (tabellone, formula, calendari): http://www.legapallacanestro.com/serie/1/playoff-playout/2019/ita2_poff

LE PARTITE

GSA UDINE – EDILNOL BIELLA

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: sabato 27 aprile, 20.30
Arbitri: Dori, Longobucco, Bartolomeo
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2W6JakP

QUI UDINE
Davide Micalich (general manager) – “Abbiamo lavorato duramente una stagione intera per arrivare a giocarci un play-off in cui vogliamo fortissimamente essere protagonisti. Massimo rispetto per i nostri avversari, forti e in striscia positiva, ma deve valere la legge del Carnera. Crediamo di avere un gruppo sano e una squadra all’altezza che saprà regalarci grandi emozioni. Siamo pronti e ci crediamo”.
Note – Capitolo infermeria: sempre out Riccardo Cortese che cinque turni fa ha subìto la frattura del capitello radiale del gomito destro e i tempi di recupero sono ancora da definire; Stefan Nikolic dovrebbe recuperare dalla sub lussazione alla spalla destra accusata due giornate fa. Le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 19 e agli ingressi verranno distribuite le magliette dei play-off per creare un muro bianco grazie alla collaborazione degli sponsor Civibank e Koki. La classica coreografia prepartita coi ventagli è offerta da Sportler. Durante l’intervallo si terrà lo show canoro di Angelica Lubian.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio), mentre la differita andrà in onda la sera stessa alle 23 su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e Veneto) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

QUI BIELLA
Michele Carrea (allenatore) – “Andiamo a Udine consapevoli di giocare su un campo dove solamente due squadre hanno fatto risultato in stagione regolare. Loro sono una compagine che ha due giocatori di caratura per ruolo, una lunghezza del roster importante. Dovremo produrre uno sforzo importante dal punto di vista tecnico e fisico, tenendo presente che i playoff richiedono un livello di energia diverso rispetto alla regular season. La prima partita sarà molto simile alla stagione regolare perché le squadre non si conoscono, ma dal secondo episodio ci sarà maggiore tattica per cercare di sfruttare i punti di forza e punire le debolezze dell’avversario”.
Michele Antonutti (giocatore, centro) – “Sono stato otto anni a Udine, diventando il più giovane friulano a debuttare in A fino all’orgoglio di indossare la fascia di capitano della squadra della mia città. Sono già tornato al PalaCarnera con Treviso, per cui ho affrontato la grande emozione di tornare a casa mia con un’altra maglia. Rispetto ai miei compagni di squadra ho il vantaggio di aver già affrontato Udine in stagione regolare: quando giocano in casa l’intensità si alza a livelli esponenziali e difficilmente sbagliano approccio. Sono una squadra completa costruita per vincere. Non abbiamo niente da perdere e tutto da vivere, l’ho ripetuto ai ragazzi in spogliatoio. Se si fa qualcosa di importante possiamo rimanere nella storia di questo club”.
Note – Roster a completa disposizione di coach Michele Carrea, eccezion fatta per Francesco Stefanelli.
Media- Diretta su LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), aggiornamenti sui social di Pallacanestro Biella. La cronaca del match sarà seguita anche in diretta radiofonica sulle frequenze di Radio City – La radio del Piemonte orientale, Official Radio dei rossoblù, in FM 89.9.

BENFAPP CAPO D’ORLANDO – ORASÌ RAVENNA

Dove: Pala SikeliArchivi, Capo d’Orlando (Me)
Quando: sabato 27 aprile, 21.00
Arbitri: Salustri, Foti, De Biase
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2VuE9pb

QUI CAPO D’ORLANDO
Marco Sodini (coach) – “Il primo turno di playoff è complicato, lo è sempre, soprattutto perché giochiamo contro una squadra attrezzata come Ravenna. A Capo d’Orlando conoscono bene Mazzon, Adam Smith e il preparatore Poma, che sono stati qui l’anno scorso. È necessario per la mia squadra capire che dobbiamo essere aggressivi, che dobbiamo riproporre quanto di buono fatto durante l’anno in questi playoff. Siamo stati chiamati a modificare leggermente la struttura di squadra per l’infortunio a Jacopo Lucarelli e abbiamo dovuto inserire Joe Trapani, che è un giocatore più interno. Vorrei riuscire a mantenere l’aggressività della mia squadra per tutti e 40 i minuti allungando le rotazioni, perché nei playoff tener conto delle energie fisiche e mentali è fondamentale”.
Note – Assente Jacopo Lucarelli
Media – Diretta streaming su LNP Tv Pass; aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (www.facebook.com/orlandinabasket), Twitter (@orlandinabasket) e Instagram (orlandinabasket).

QUI RAVENNA
Alessandro Lotesoriere (assistant coach) – “Andiamo ad affrontare una squadra che ha fatto un grande campionato ed ha proposto la migliore coppia di stranieri del proprio girone e, per numeri, dell’intera serie A2. Però, finito il campionato, si riazzera tutto nei playoff. Noi siamo orgogliosi e carichi per la disputa di playoff che ci siamo andati a prendere a Ferrara con una bella vittoria e con un grande spirito di attaccamento alla maglia. Adesso, sebbene sappiamo perfettamente di non avere i favori del pronostico, vogliamo dimostrare di poter dire la nostra in questa sfida. Gara 1 è sempre un viatico importante in una serie, specialmente quando si parte fuori casa. Proveremo con pazienza a far emergere le nostre qualità tecniche e di gruppo a Capo d’Orlando”.
Adam Smith (giocatore) – “Torno davvero molto volentieri a Capo d’Orlando, ho amato il calore della gente e la città. Siamo orgogliosi di avere raggiunto i playoff e ci prepariamo ad una sfida molto difficile ma anche estremamente stimolante. Capo d’Orlando ha due stranieri eccellenti, penso che la chiave per noi potrebbe essere rappresentata dalla tenuta difensiva”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

DE’ LONGHI TREVISO – 2B CONTROL TRAPANI

Dove: Palaverde, Villorba (Tv)
Quando: domenica 28 aprile, 18.00
Arbitri: Ciaglia, D’Amato, Pellicani
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2L4qOA3

QUI TREVISO
Max Menetti (allenatore) – “Affrontiamo la prima partita della serie con Trapani con la giusta carica, emozione e tensione positiva. Sappiamo di dover ricominciare da capo un nuovo cammino ma con la consapevolezza delle nostre capacità, dei nostri punti di forza come dei nostri punti deboli, che in queste partite dovremo avere la forza e la voglia di voler migliorare. Si affrontano due squadre che non si conoscono e questo è la parte interessante di questi play off: conosciamo il talento di Trapani e dovremo sui due lati del campo avere la massima attenzione”.
Note – Per il terzo anno consecutivo i play off della De’ Longhi Treviso Basket iniziano contro la Pall.Trapani con la serie di ottavi di finale al meglio delle cinque partite. Si comincia con due gare al Palaverde, domenica gara 1 alle 18.00, martedì gara 2 alle 20.30, prima di spostarsi in Sicilia. Nel 2017 la serie si chiuse 3-0 per TVB, che superò il turno anche nel 2018, stavolta con il punteggio di 3-1. Squadra al completo per coach Menetti. Vendita solo biglietti singoli per gara 1 e gara 2 (esaurita la prelazione abbonati per i miniabbonamenti) oggi (venerdì, ndr) 12-14.30 e 17-20.30, domani (sabato) 10-13 a Sant’Antonino, dove si potrà anche acquistare la t-shirt Play Off TVB (5 euro). On line vendita biglietti su www.trevisobasket.it, sezione biglietteria, fino a domenica alle 12.00. Domenica apertura casse dalle ore 16.30 al Palaverde. In prevendita a Sant’Antonino.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI TRAPANI
Fabrizio Canella (assistant coach) – “Quello con Treviso è un accoppiamento a cui ormai siamo abituati ma che mai come quest’anno avremmo voluto evitare. Treviso è la squadra da battere, non perdono una partita da mesi e l’arrivo di Logan ha dato quel quid di talento ed esperienza necessari per fare strada. Il loro obiettivo è quello di salire al piano di sopra, il nostro quello di provare a mettere i bastoni tra le ruote. Sono una squadra compatta, completa in tutti i ruoli ed allenata molto bene: sarà durissima ma proveremo a sfruttare i loro pochissimi punti deboli”.
Federico Miaschi (giocatore) – “Per me saranno i primi playoff di serie A2, sono molto emozionato e non vedo l’ora di confrontarmi con Treviso che è senza dubbio la squadra da battere. Noi non partiamo di certo coi favori del pronostico ma stiamo lavorando molto bene e potremo giocarci le nostre carte. Siamo una squadra giovane, è vero, ma siamo cresciuti molto durante l’arco della stagione e adesso è giunto il momento di dimostrarlo”.
Note – È il terzo anno consecutivo che le due squadre si affrontano al primo turno dei playoff. Per la 2B Control Trapani saranno tutti disponibili. Coach Parente ha vestito la maglia di Treviso nella stagione 2013/14. Andrea Renzi è stato a Treviso dal 2006 al 2010. Matteo Imbrò è stato nel settore giovanile della Pallacanestro Trapani nel 2007/08.
Media – Diretta streaming su LNP TV. Diretta radiofonica su Radio 102 (102.0, 100.1, 95.5 Mhz), canale 798 del digitale terrestre e www.trapanisi.it. Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/PallTrapani e sull’account Twitter https://twitter.com/PallacanestroTP. Differita dell’incontro su Telesud Trapani (provincia di Trapani e parte di quelle di Palermo e Agrigento, canale 118 e 518 (HD) digitale terrestre) il martedì alle ore 20.30.

ZEUS ENERGY GROUP RIETI – UNIEURO FORLÌ

Dove: PalaSojourner, Rieti
Quando: domenica 28 aprile, 18.00
Arbitri: Brindisi, Radaelli, Perocco
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2GIGk0k

QUI RIETI
Andrea Ruggieri (assistente allenatore) – “Forlì è una squadra di grande talento, ne sono un esempio la coppia a stelle e strisce con Lawson, giocatore bidimensionale, tiro da 3 punti, gioco interno e Johnson (in questo momento fuori per un infortunio). In cabina di regia Giachetti per portare talento ed esperienza, Bonacini e Marini giocatori di grande concretezza e Diliegro, ormai un veterano nel campionato, a dare una dimensione interna. A completare il roster l’esperienza di De Laurentiis e l’energia di Donzelli. Noi siamo carichi per questi playoff e ci stiamo allenando molto duramente per arrivare nella migliore condizione fisica e mentale”.
Simone Tomasini (giocatore) – “I playoff per noi inizieranno con un avversario molto forte, Forlì infatti può vantare nel proprio roster giocatori americani e italiani di alto livello per la serie A2. Stiamo preparando al meglio questa serie di partite con un lavoro minuzioso dello staff che ci aiuta a conoscere meglio i punti di forza di Forlì, in modo da essere preparati il più possibile. Sarà sicuramente emozionante vivere le sensazioni dei playoff in una serie ricca di adrenalina”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP Tv Pass, aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (https://www.facebook.com/npcrieti/) e Twitter (@npcrieti).

QUI FORLÌ
Marcelo Nicola (coach) – “La squadra sta bene, ha voglia di giocare questi playoff che sono un traguardo importante per la società. Rieti è una squadra molto fisica, aggressiva, che parte da un’ottima difesa per un attacco ragionato che poggia sulle individualità tra le quali spicca quella di Bobby Jones. Giocare ogni due giorni non è un problema, succede lo stesso per loro e poi i giocatori in questa fase finale della stagione hanno solo voglia di giocare. Ottimisti? Sì, perché vedo come lavora la squadra. Non firmerei per tornare all’Unieuro Arena con una vittoria, firmerei solo per vincere i playoff”.
Note – Due assenze pesanti in casa Forlì: oltre al lungodegente Tommaso Oxilia salterà Gara 1 anche l’americano Melvin Johnson. Il resto del gruppo è a disposizione di coach Nicola.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass; aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram.

TEZENIS VERONA – NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO

Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: domenica 28 aprile, 18.00
Arbitri: Moretti, Cappello, Marziali
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2L644zz
QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Coraggio, altruismo, fantasia: vorrei che fosse il nostro ingresso nei playoff. Coraggio, altruismo, fantasia, senso della squadra e il cuore dentro le scarpe: sono elementi che vorrei ci appartenessero in questa post season. Giochiamo contro una squadra di cui siamo consapevoli di pregi e difetti. Ma soprattutto conosciamo i nostri pregi che dobbiamo esaltare con altruismo e fantasia; dobbiamo convivere con i nostri difetti, accettarli, nasconderli e risolverli di squadra. Davanti ad un errore dobbiamo avere la forza di reagire perché non è un tiro che determina la capacità di un giocatore ma il coraggio, altruismo, fantasia, senso della squadra e il cuore dentro le scarpe. Riconosco in Casale la capacità di giocare a tutto campo e la produzione offensiva nei primi sei secondi, le statistiche, dicono sia la migliore della nostra Lega. Giochiamo contro una squadra che ha l’utilizzo più alto del tiro da tre punti dall’arrivo di Pepper. Martinoni e Pinkins sono due lunghi che hanno una doppia dimensione. Questi sono tre punti necessari per leggere Casale nella sua proposta tecnico-tattica. Ma il più importante è il nostro desiderio di ‘buttare’ dentro al campo il ‘noi’ più assoluto”.
Francesco Candussi (giocatore) – “Casale è una squadra solida, che gioca una buona pallacanestro e che coinvolge tutti. Nel quintetto, a mio avviso, ha una buona esperienza soprattutto con Martinoni, Musso e Pinkins; poi ha una serie di giovani molto interessanti, alcuni di grande talento, altri di grande fisicità. Sarà una sfida da giocare a viso aperto, con tutte le energie e molto interessante. Queste serie passano dalla disciplina di tutti i giorni e dal coinvolgimento di tutta la squadra”.
Note – Settimana di recupero ma irregolare negli allenamenti per Mitchell Poletti che, dopo il problema alla caviglia negli ultimi secondi del match contro Cento, è stato reintegrato gradualmente in gruppo a partire da giovedì.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI CASALE MONFERRATO
Mattia Ferrari (capo allenatore) – “Verona è, a mio avviso, dopo Treviso la squadra più forte se uno guarda il roster e la qualità dei nomi. Per come hanno aggiustato la squadra nel mercato di riparazione, parliamo di una formazione che ha un valore assoluto per vincere il campionato. Sono una squadra molto tecnica, con tantissima qualità, con tantissimi tiratori e che è molto preparata dal punto di vista tattico: sanno esattamente cosa vogliono fare e cosa ti vogliono togliere. Noi andiamo a Verona con lo spirito e la condizione giusti, abbiamo recuperato Martinoni, almeno per larga parte, e andiamo fiduciosi di poter giocare due partite vere, importanti; poi è logico che nei playoff a volte un possesso cambia tutto, un quarto può cambiare una serie, per cui è difficile dire cosa ci aspettiamo. Sicuramente giochiamo in un campo molto bello, secondo me uno dei palazzetti dove si gioca meglio in Italia: mi aspetto di vedere la mia squadra che sia contenta, eccitata e vogliosa di buttare in campo tutto quello che possiamo per metterli in difficoltà”.
Bernardo Musso (giocatore) – “Ci aspettiamo una vera serie da playoff dal momento che anche le ultime partite sono state dure, in particolare quella a Biella. Noi siamo mentalmente pronti: sarà una lotta vita o morte perchè nei playoff non c’è molto da pensare, si gioca ogni due giorni e quindi sarà una serie dura. Adesso ci manca ancora qualche allenamento ma siamo pronti per affrontare Verona che nell’altro girone è arrivata dietro solo a tre squadre, però noi andiamo lì per vincere e giocare la nostra pallacanestro”.
Note – Tutto il resto del roster sarà a disposizione di coach Mattia Ferrari.
Media – L’incontro sarà raccontato con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/juniorcasale) che su quello Twitter (twitter.com/juniorcasale) di Junior Casale. La gara sarà in diretta su LNP TV e via radio su Radio Vand’A.

REMER TREVIGLIO – CIMOROSI ROSETO

Dove: PalaFacchetti, Treviglio (Bg)
Quando: domenica 28 aprile, 18.00
Arbitri: Masi, Tirozzi, Centonza
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Vrjp1r

QUI TREVIGLIO
Mauro Zambelli (assistant coach) – “Roseto è la squadra atleticamente più forte del campionato. Giocano una pallacanestro difensivamente molto generosa e con scelte tattiche votate a valorizzare le diffuse abilità fisiche. Sarà quindi una serie di partite molto diverse dal solito, dovremo attaccare in maniera precisa ed intelligente in modo da non subire la loro aggressività. Un’altra chiave della serie sarà la nostra concentrazione nel provare ad arginare la loro strabordante energia a rimbalzo offensivo. Siamo elettrizzati dal poter cominciare i playoff davanti al nostro pubblico, faremo di tutto per difendere il fattore campo”.
Chris Roberts (giocatore, guardia-ala) – “Dopo aver vissuto un inizio stentato, l’innesto di alcune novità ha giovato e così abbiamo raggiunto il terzo posto assoluto in classifica, rendendoci molto soddisfatti. E sono anche molto fiducioso di finire i playoff come terzi (ndr: terza promossa in A). Ora arriva Roseto che è un team molto atletico, con un sacco di energia … questa serie sarà una grande occasione per noi per metterci alla prova per la prima volta quest’anno. Abbiamo dalla nostra il vantaggio del fattore campo, e il supporto dei nostri tifosi giocherà un ruolo importantissimo”.
Note – Indisponibile il capitano Andrea Pecchia. I biglietti sono già disponibili sia da Jammin’ a Treviglio che su MidaTicket on line: https://www.midaticket.it/eventi/remer-blu-basket-1971-treviglio. È già on line il numero di Assist: http://www.blubasket.it/assist/.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. La Remer in tv: “Orabasket” ogni lunedì alle ore 22:30 su BergamoTV con immagini della gara ed interviste (replica il martedì ore 17:00). “Remer a canestro” il mercoledì ore 21:30 su BG24 (canale 198 digitale terrestre) con la trasmissione integrale della partita. “Bergamo a canestro” martedì sera, alle ore 20.45. Repliche sabato ore 15.00 (Canale 90 DT) e giovedì ore 21.30 (Canale 630 DT) o su YouTube. Ospiti in studio, ogni settimana, i tesserati della Blu Basket.

QUI ROSETO
Simone Pierich (giocatore, capitano) – “Sarà una sfida stimolante ma al tempo stesso molto difficile: Treviglio è una squadra molto simile a noi ma con più esperienza in questo tipo di partite, un gran bel mix di giovani talentuosi ed esperti come Reati, Nikolic, Borra, Roberts. Una squadra allenata molto bene, non solo per il grande campionato svolto quest’anno ma anche per le stagioni passate, e il suo cammino è stato un crescendo continuo. Da parte nostra c’è tantissima voglia di fare bene, il nostro entusiasmo è molto alto, sarà importante soprattutto rimanere concentrati ogni azione, cercando di fare le nostre cose soprattutto dopo un errore”.
Note – Roster al gran completo per coach D’Arcangeli. Ex della gara Jacopo Borra, per due stagioni in maglia Sharks.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass e diretta televisiva su Rete8 Sport (canale 11 DT), aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

BERGAMO – POMPEA MANTOVA

Dove: PalaAgnelli, Bergamo
Quando: domenica 28 aprile, 18.00
Arbitri: Gagliardi, Ferretti, Maffei
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2V2GvMR

QUI BERGAMO
Andrea Vicenzutto (vice-allenatore) – “Mantova è una squadra particolare, ha cambiato tanto durante la stagione, a partire dalla guida tecnica. Negli ultimi mesi hanno trovato la giusta quadratura; sono una squadra molto energica e vivace, una squadra che fa dell’intensità uno dei propri punti chiave. A livello di roster Mantova è molto eterogenea: alterna un quintetto con giocatori di sicura esperienza ad una panchina dalla quale escono giovani in rampa di lancio, uno su tutti Visconti. Siamo molto contenti di avere il fattore campo in questi playoff, e faremo di tutto per difendere questo vantaggio. Non vogliamo porci limiti, dobbiamo pensare partita dopo partita. Niente calcoli, vogliamo giocare sempre al 100%, perché alla fine questa è stata la chiave: quella aggressività e quella mentalità che ci ha portato a disputare una regular season assolutamente positiva”.
Luigi Sergio (giocatore, capitano) – “Ci aspetta una serie difficile, Mantova è una squadra che ha fatto bene in questa stagione. Noi abbiamo lavorato duro per meritarci questi playoff, e non vediamo l’ora di goderceli. Siamo pronti a dare del nostro meglio per portare avanti l’ottimo lavoro fatto finora”.
Note – Tutti a disposizione di coach Dell’Agnello. Due gli ex della partita, uno per parte: Andrea Casella, che ha vestito la casacca virgiliana nella stagione 2016/0217 e Mario Ghersetti, in giallonero per una stagione e mezza dal dicembre 2015 fino al giugno 2017.
Media – Diretta prevista su LNP TV, aggiornamenti sulle pagine Facebook (@bergamobasket2014) e Twitter (@BergamoBasket) di Bergamo.

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “C’è adrenalina e desiderio di iniziare questa fase post-campionato; c’è sicuramente molta carica per aver raggiunto l’obiettivo. Sappiamo che giocheremo senza il favore del fattore campo ma pensiamo ad una partita alla volta. Abbiamo ben chiaro che il nostro obiettivo attuale è passare il primo turno dei playoff e che per noi sarebbe un grandissimo risultato, come Club, come team e anche come città di Mantova. Arriviamo a questa serie in un buono stato fisico e ci stiamo allenando con un buon atteggiamento. Giocheremo contro una squadra totalmente nuova per noi. Siamo molto concentrati sulla nostra identità e sappiamo che dobbiamo giocare al nostro ritmo in attacco, ovvero corsa ed energia, ed in difesa, ovvero aggressività e rimbalzi. Bergamo è esperta, ha fatto una grande stagione ed è negli esterni americani il loro punto di forza, al loro fianco ci sono italiani esperti, tanti tiratori. Noi arriviamo col nostro entusiasmo e siamo felici di giocare ‘vicini’ a Mantova perché la distanza è accessibile per il nostro popolo di appassionati e quindi sappiamo che arriveranno in tanti, questo ci fa sentire un po’ a casa perché i nostri tifosi non ci faranno mancare il loro sostegno”.
Anthony Morse (giocatore) – “L’unico obiettivo che noi dobbiamo avere è quello di scendere in campo e vincere, essere focalizzati su questo, e dare tutto. Bergamo è una squadra molto forte e noi cercheremo di dare il massimo. Incontreremo dei giocatori molto in gamba; Roderick ha molto talento e anche Taylor è molto importante. Dovremo fare un gran lavoro dal punto di vista difensivo per contenerli. Dovremo essere bravi anche a pensare solo a noi stessi, a stare concentrati anche se il fattore campo ci è sfavorevole; faremo degli errori ma non dovremo abbatterci, se riusciremo a stare uniti riusciremo a toglierci delle soddisfazioni”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – BENACQUISTA LATINA

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: domenica 28 aprile, 19.00
Arbitri: Yang Yao, Gagno, Triffiletti
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2UUVWXf

QUI MONTEGRANARO
Cesare Pancotto (allenatore) – “Parlando di Latina, ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione. I numeri parlano chiaro: è la squadra prima per punti, valutazione, tiro da 2 e tiro da 3 nel girone Ovest. Una squadra lunga, che ha inserito Cucci e Martini nel corso della stagione, grossa, esperta, con cinque giocatori che vanno in doppia cifra di media. Poi c’è coach Gramenzi, bravo ed esperto anche lui. Questi sono gli elementi che dovremo tenere in considerazione per essere capaci, all’inizio di ogni quarto e dopo ogni timeout, di avere un impatto forte sulla partita. Vogliamo giocare secondo la nostra identità, ma essere pronti a ciò che il campo ci presenterà. Non dobbiamo temere nessuno perché quando arrivi ai playoff sai che incontri le migliori squadre del campionato. Io mi metto davanti allo specchio e penso a cosa immaginerà il coach avversario guardando noi. Dobbiamo aprire subito il file dei playoff ed entrarci dentro nel modo migliore”.
Alessandro Bolognesi (general manager) – “Latina è un’avversaria tosta con tanti italiani di alto livello, da Martini che ha rinnovato con Pistoia, a Cucci, Fabi e Tavernelli. Hanno punti nelle mani e grande estro. Noi siamo diversi, sarà una grande serie. L’Ovest è completamente diverso: seconda e nona si assomigliano, basta guardare la classifica”.
Note – Recuperati Negri e Amoroso, assenti sabato scorso contro Cagliari, la squadra sarà al completo.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

QUI LATINA
Franco Gramenzi (capo allenatore) – “Affrontiamo una delle migliori squadre del girone Est che, insieme a Verona, è la vera concorrente di Treviso. Montegranaro è la squadra che ha il coach più esperto d’Italia, che ha lasciato sempre il segno in tutte le piazze in cui è stato. Oltre alla coppia di statunitensi già collaudata, è sicuramente fondamentale l’apporto di Amoroso, giocatore comparabile a un americano. Al di là delle individualità, però, Montegranaro durante tutto l’anno ha mostrato un gioco di squadra di altissimo livello. Dovremo riuscire a fare una partita perfetta per potercela giocare con Montegranaro e l’entusiasmo con cui arriviamo a questi playoff è quello che di può aiutare a provare a fare la partita perfetta”.
Andrew Lawrence (giocatore) – “Le partite dei playoff sono molto diverse da quelle della regular season, ci sono molte emozioni in ogni gara. Di partita in partita le squadre, che si incontrano per 5 volte, sono attente ad adattare il proprio gioco e ad apportare cambiamenti tattici e tecnici, quindi ogni sfida è molto diversa dalle altre e molto intensa. Ognuno ha l’obiettivo di vincere, per questo incontrarsi in una serie a 5 è molto intenso, ma anche molto divertente. Montegranaro si è qualificata meglio di noi e arrivare in una posizione migliore in classifica è importante dal punto di vista del fattore campo, ma non sempre è determinate. La scorsa stagione con Scafati eravamo arrivati secondi, ma abbiamo perso con la squadra che era arrivata in settima posizione. Questo per dire che non c’è nulla di scontato, tutti possono battere tutti, quindi sarà importante il modo in cui giocheremo, i cambiamenti che il coach farà durante la partita per adattarci al meglio all’avversario che incontreremo. Montegranaro è una buonissima squadra con ottimi giocatori e ha fatto una stagione incredibile. Nel precampionato, quando li abbiamo incontrati, io non stavo ancora giocando, ma in realtà nessuna delle due squadre era al completo. Siamo due squadre completamente diverse adesso e abbiamo acquisito un’intera stagione di esperienza. Sarà molto divertente incontrare Jeremy Simmons, che è stato mio compagno al college e con cui ho giocato insieme. Arriviamo con molta fiducia a questi playoff, abbiamo vinto l’ultima partita giocando bene, abbiamo avuto una buona stagione e giochiamo bene insieme. Siamo emozionati per questa opportunità e abbiamo grandi aspettative”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Non ci sono accordi per la stagione. La partita potrà essere seguita in diretta streaming su Lnp TV Pass (da questa stagione è stata attivata anche l’APP dedicata per poter accedere direttamente dai dispositivi mobili). Disponibili aggiornamenti del match in tempo reale sui canali social della società.

Fonte: LNP.

Commenta