Pistoia, Capecchi: “Lo sport ha bisogno di aiuto”

Pistoia, Capecchi: “Lo sport ha bisogno di aiuto”

Il presidente dell’OriOra intervistato da La Nazione: “Perdite nell’ordine di 300mila euro”

Il presidente dell’OriOra Pistoia Massimo Capecchi, intervistato da La Nazione, ha parlato della situazione del club toscano alla luce dlela crisi data dall’emergenza Coronavirus.

“Lo sport ha bisogno d’aiuto. Se oggi abbiamo fatto 100 con gli sponsor pensare di farlo il prossimo anno è un’utopia. Quando un’azienda è in difficol­tà la prima cosa che depenna sono le sponsorizzazioni. C’è poi il problema legato alla liquidità. Noi avremmo dovuto giocare contro la Fortitudo, Milano e Brindisi, partite di grande richia­mo che avrebbero portato buo­ni incassi che invece non ci so­no stati, e dovremo verifi­care se tutti gli sponsor riusci­ranno a far fronte agli impegni. Le perdite sono nell’ordine dei 300mila euro. Per questo di­co che ci sarà bisogno di un aiuto. Siam o società di capitali e a livello governativo così come si aiutano le altre aziende anche noi lo siamo pur occupandoci di sport. È chiaro che non siamo il primo dei problemi, ci mancherebbe, ma questo non significa che anche noi non abbiamo su­bito danni”, ha detto Capecchi.

Fonte: La Nazione.

Commenta