Dominique Johnson (32 pt) e LJ Peak (35 pt) regalano la prima vittoria a Pistoia. Sassari cade in casa

Dominique Johnson (32 pt) e LJ Peak (35 pt) regalano la prima vittoria a Pistoia. Sassari cade in casa

113-111 il finale per Pistoia che trova la prima vittoria della stagione sul campo di Sassari

SASSARI. Al PalaSerradimigni è tutto pronto per la sfida della 7°giornata di regular season: sul parquet sassarese scenderà in campo la Oriora Pistoia. Gli uomini di coach Ramagli arrivano in Sardegna senza il play titolare, fermato da infortunio, e senza l’ultimo acquisto Mickel Gladness, non ancora arrivato in Italia. I padroni di casa invece sono reduci dalla trasferta in Ungheria e vogliono tornare alla vittoria dopo lo stop con Venezia e Szolnoki.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Quintetti

Dinamo Sassari. Smith, Bamforth, Thomas, Petteway e Cooley.

Oriora Pistoia. Bolpin, Peak, Krubally, Auda, Johnson.

I QUARTO. Dinamo Sassari 28 – Oriora Pistoia 30

Rashawn Thomas apre le danze, per Pistoia risponde Bolpin dall’arco con due triple. I padroni di casa provano a scappare via con Smith e Bamforth dalla lunga distanza. Ma Pistoia si accende e bombarda dai 6,75: con 4 triple firmate Severini, Bolpin e Peak i toscani scrivono il +7. Bamforth e Thomas accorciano ma dopo il layup di Peak coach Esposito chiama minuto (17-24). Severini firma il +9 biancorosso, Smith, Bamforth e Polonara riducono il gap. Il 2+1 di Cooley ristabilisce la parità, il canestro allo scadere di Peak chiude la prima frazione 28-30.

II QUARTO. Dinamo Sassari 57 – As Pistoia 52

Peak conduce Pistoia, ma i padroni di casa accorciano con Gentile e Polonara dall’arco. 2+1 di Peak, ma i sassaresi mettono la testa avanti con una magia di Smith (che esce dal campo dopo un contatto) e Polonara. Il Banco scrive il +5, Krubally accorcia ma Cooley detta legge nel pitturato. Il centro americano infila 7 punti a cronometro fermo. Peak, ormai a quota 19 punti, trascina i suoi e la bomba di Martini dice -4 con 1′ da giocare. Thomas allunga per i biancoblu, la tripla di Johnson riporta i toscani  a un possesso, Bamforth non sbaglia dalla lunetta. Le due squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 57-52.

III QUARTO. Dinamo Sassari 83 – As Pistoia 77

I padroni di casa aprono la terza frazione con il coast to coast di Smith e l’alleyoop della coppia Petteway-Polonara: coach Ramagli chiama subito minuto. I suoi escono dal timeout con il canestro di Auda, ma la bomba di Petteway scrive il vantaggio in doppia cifra. E’ Dominique Johnson a condurre la Oriora con 10 punti che riportano i toscani da -13 a -4. Il contropiede di Peak scrive 74-70: questa volta è coach Esposito a chiamare timeout con 3′ da giocare. Thomas allunga per gli isolani dalla lunetta, Johnson risponde a cronometro fermo  e continua la sua corsa a quota 17 punti. Ma Spissu e Polonara ricacciano indietro l’offensiva toscana. Bomba allo scadere di Johnson che infila il ventesimo punto e chiude la terza frazione 83-77.

IV QUARTO. Dinamo Sassari 111- As Pistoia 113

E’ Stefano Gentile ad aprire l’ultimo quarto con i minibreak di 4 lunghezze, Pistoia si riporta a contatto con la bomba di Della Rosa e i liberi di Johnson. Botta e risposta tra Thomas e Johnson dalla media e POlonara-Bolpin dall’arco. Quando sul cronometro ci sono 5’25” da giocare  Pistoia ristabilisce la parità con la tripla di Peak. 92 pari, inizia una nuova partita. Il match diventa punto a punto, Pistoia ha più fame e trova il parziale  con un sontuoso Johnson che, a quota 31 punti, mette la firma sul 96-99. Auda e Peak incrementano ancora il vantaggio con un break da 10-0. Sassari si sblocca con Smith e Bamforth ma i toscani non fermano la loro corsa. 2+1 di Bamforth con 11” da giocare per il 106-109. Sassari paga le distrazioni e Pistoia conquista la prima vittoria della stagione.

[pb-game id=”399044″]

Commenta