Pioggia di triple a Tel Aviv: il Khimki dura solo un quarto

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Terzo successo nelle ultime quattro gare per il Maccabi di Sfairopoulos

Senza Alexey Shved è dura, e a Tel Aviv il Khimki incassa la terza sconfitta in fila allontanandosi sempre id più dalla zona playoff. Terza vittoria in quattro gare per il Maccabi Tel Aviv dell’era Sfairopoulos, sempre al comando dopo un primo quarto di studio, sino al parziale di 10-0 a cavallo tra i due tempi che segna il passo.

13/26 la clamorosa prestazione dall’arco degli israeliani, che vincono 79-63 con 17 punti di Kendrick Ray e 14 di Scottie Wilbekin. Nel Khimki, 6/24 dall’arco, 15 e 7 rimbalzi di un Jordan Mickey da 5/12 dal campo.

[pb-game id=”388774″]

Commenta