Pianigiani: Partiamo favoriti ma con una squadra di fatto nuova. Stimolo è fare il bis dopo 30 anni

Pianigiani: Partiamo favoriti ma con una squadra di fatto nuova. Stimolo è fare il bis dopo 30 anni

Le parole del coach di Milano: Il nostro campionato è complesso. Abbiamo cercato di distribuire energie e risorse, chi dice che gli italiani hanno giocato poco sbaglia

Simone Pianigiani, coach dell’AX Armani Exchange Milano, ha parlato a Piero Guerrini di Tuttosport dei playoff che stanno per cominciare che vedranno i campioni d’Italia affrontare la Sidigas Avellino senza Mike James e Nemanja Nedovic.

Playoff.

Partiamo favoriti e se si è a Milano fa parte del gioco, ma con una squadra di fatto nuova. L’infortunio a James è recente e bisogna sviluppare automatismi, conoscenza. Molti hanno giocato la loro miglior stagione in carriera. Bertans è finito nella Nba per questo. Il vero premio è essere al top. Il nostro stimolo è conquistare il secondo scudetto consecutivo che a Milano manca da oltre 30 anni e puntare alla terza stella.

Italiani.

Il nostro campionato è complesso. Abbiamo cercato di distribuire energie e risorse, chi dice che gli italiani hanno giocato poco sbaglia. Abbiamo disputato un’EuroLeague di livello giocandocela con tutti, abbiamo fatto turn over.

EuroLeague.

Noi abbiamo un progetto, veniamo dal primo anno davvero competitivo, dobbiamo solidificarci e continuare a giocarcela, aggiustando un paio di cosette. Con Gudaitis sano avremmo giocato i playoff. Per entrare nell’elite delle tre, invece, serve un’altra disponibilità.

Commenta