Pianigiani: ‘Orgoglioso dei miei giocatori, vinta una gara difficile contro un’ottima squadra’

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Il coach di Milano sul successo dell'Olimpia

Orgoglioso della prova dei suoi ragazzi coach Simone Pianigiani: “Sono molto orgoglioso dei miei giocatori, avevo detto loro prima della gara che sarebbe stata una delle gare più difficili in questo inizio di EuroLeague. Loro sono una grande squadra, la classifica non gli rende giustizia per quanto hanno fatto vedere e dimostrato nelle partite precedenti, con Fener ed Efes. Sono orgoglioso anche perché la mia squadra era evidentemente stanca, con alcuni problemi nei giorni scorsi e senza Nedovic stasera. Abbiamo fatto un gran lavoro, soprattutto difensivamente su Shved. Iniziato con il ritmo giusto il terzo quarto, siamo stati bravi a restare nel piano partita e nonostante qualche errore al tiro nel finale siamo stati bravi a tenere in difesa, questo mi rende ancora più fiero della vittoria ottenuta questa sera. Nedovic? Dobbiamo valutare ad inizio settimana, non credo che sarà con noi domenica. Questo calendario è come correre una maratona, capitano momenti in cui hai da gestire più di un acciacco, l’importante è non mollare e trovare le energie da chi c’è a disposizione, ho visto questo questa sera e mi fa piacere. I timeout nel secondo tempo? Ero soddisfatto di quello che stava facendo la squadra, anche quando sbagliavamo in attacco le soluzioni create erano quelle giuste, ed allo stesso tempo abbiamo sempre compensato con un’ottima difesa. Rispetto all’anno scorso abbiamo sicuramente qualcosa in più, oltre che nel roster anche come vissuto. Tutto ciò ci aiuta nei dettagli, quelli che alla fine ti portano a vincere partite come questa invece di perderle. Questa squadra ha energia e voglia, il pubblico credo se ne sia accorto e ci ha infatti dato una grossa spinta nel finale”.

Commenta