Pianigiani: ‘Oggi il Maccabi è di alto livello, vogliamo giocarcela alla pari’

Pianigiani: ‘Oggi il Maccabi è di alto livello, vogliamo giocarcela alla pari’

Le parole del coach dell'Olimpia prima della sfida di Euroleague

Dopo un Natale in campo, l’Olimpia ha trascorso il suo Santo Stefano prima ad allenarsi e poi in volo per Tel Aviv. Giovedì 27, alle 20.05 ora italiana, affronterà il Maccabi Tel Aviv: “Finiamo il girone di andata con un’altra trasferta molto complessa non solo per le difficoltà storiche che quel campo presenta, con la spinta dei tifosi del Maccabi, ma anche per la nuova identità che hanno trovato nelle ultime settimane aumentando ad esempio la taglia fisica. Adesso l’assetto di partenza del Maccabi è con Caloiaro da 3 e non più da 4 e con Kane da 2 quindi partono con quattro giocatori di taglia fisica importante accanto a Wilbekin, una taglia che poi sanno usare sia nella metà campo difensiva che per emergere a rimbalzo. Oggi il Maccabi ha di fatto una delle migliori difese dell’intera EuroLeague, soprattutto in casa”, spiega il Coach Simone Pianigiani.

L’obiettivo primario della gara sarà aggirare la difesa del Maccabi: “Dobbiamo riuscire a mantenere una buona fluidità di gioco in attacco – spiega Pianigiani -. Non è facile venendo da un periodo senza allenamenti e con gare di campionato in cui abbiamo utilizzato obbligatoriamente quintetti inediti, ma su quel campo muovere la palla e limitare le palle perse è l’unico modo che esiste per restare in partita. Poi ovviamente dovremo proteggere l’area a rimbalzo”.

Ma il Maccabi non è solo una difesa improvvisamente diventata solidissima, “In attacco hanno tante opzioni, partendo dal pick and roll eseguito da Wilbekin e arrivando agli alley-oop per Tyus quando è dentro da 5, le uscite per Michael Roll e il gioco al ferro di DeAndre Kane. Servirà avere il controllo mentale della partita ed essere solidi sui due lati del campo. L’obiettivo è competere anche su questo campo e continuare a crescere come abbiamo fatto finora perché è l’unico modo che abbiamo per restare nella posizione di classifica che ci siamo guadagnati e meritati, provando a rimanere competitivi fino all’ultima giornata. La classifica del Maccabi è falsa, oggi è una squadra di alto livello, e se anche con loro ce la giocheremo alla pari entreremo nel 2019 di EuroLeague con la spinta giusta”.

Fonte: Olimpia Milano.

Commenta