Pianigiani: Fatti errori tecnici enormi. Non avere la personalità di James è condizionante

Pianigiani: Fatti errori tecnici enormi. Non avere la personalità di James è condizionante

Le parole del coach di Milano dopo la sconfitta in Gara 3 contro Avellino

Coach Simone Pianigiani ha commentato gara 3 (via Ufficio stampa Olimpia Milano): “Abbiamo commesso errori tecnici enormi per poter vincere una partita di playoff fuori casa. Gli errori iniziali potevano starci, qualcuno eccessivo, ma poi l’abbiamo rimessa in piedi e nel finale siamo tornati a commettere gli stessi errori. Ci siamo innervositi nella tonnara del secondo periodo prendendo tiri dopo due passaggi perché erano tiri che i miei giocatori normalmente mettono, ma non stasera. Nel secondo tempo eravamo tornati con la partita in mano, abbiamo poi fatto due iniziative difensive sbagliate in una partita che dietro però abbiamo giocato bene. Gli errori offensivi sono stati gravi, ad esempio su due antisportivi ovvero quattro tiri liberi e due possessi abbiamo prodotto appena due punti. Dovevamo dare la spallata invece siamo tornati a sbagliare. La mia sensazione è che dopo una stagione dominata, trovandosi senza alcuni punti di riferimento, i miei si siano innervositi. Ma ora siamo spalle al muro, abbiamo giocatori esperti e conosciamo la situazione quindi infortuni o no – Brooks alla fine zoppicava, da tempo gioca con problemi, Nedovic vedremo se ce la farà a giocare ancora – ci inventeremo qualcosa per giocare una gara 4 con tutto quello che abbiamo”.

Queste le altre parole di Pianigiani riportate da Basketissimo.

“Abbiamo da recriminare per quanto sbagliato in gara 1 in casa, ma devo dire che, nonostante gli infortuni, avevamo avuto la costante di James come play. Non avere la sua personalità è condizionante, perché i compagni lo cercano e non lo trovano”

Commenta