Petrucci: Tiro al bersaglio contro Cantù. Triste vedere club che si augurano disgrazie altrui

Petrucci: Tiro al bersaglio contro Cantù. Triste vedere club che si augurano disgrazie altrui

Le parole di Petrucci che conferma che Cantù ha pagato la rata della Fip: Ora Cantù deve dimostrare entro il 16 dicembre di aver ottemperato a tutti i pagamenti nei confronti dei giocatori per le mensilità di settembre e ottobre

Gianni Petrucci, presidente della FIP, ha parlato della situazione Red October Cantù .

Queste le parole del numero 1 del basket nostrano, riportate da La Gazzetta dello Sport.

“Leggo un vero e proprio tiro al bersaglio nei confronti di una società che sta cercando di tirarsi fuori da una situazione difficile. È triste vedere club che si augurano disgrazie altrui per avere vantaggi. I nostri controlli sono quelli previsti dalla Comtec, dalla legge e dalle delibere federali. Ribadisco che proprio la Comtec, riguardo i lodi di tre giocatori stranieri, è in possesso delle liberatorie rilasciate dai giocatori che hanno dichiarato di aver percepito ogni spettanza fino al 30 aprile.” ha detto Petrucci. “Cantù ha pagato la rata FIP. Ora Cantù deve dimostrare entro il 16 dicembre di aver ottemperato a tutti i pagamenti nei confronti dei giocatori per le mensilità di settembre e ottobre, con tanto di liberatorie”.

Commenta