Petrucci: “Se la Lega non cambia, dovremo agire per tutelare l’immagine del basket”

Petrucci: “Se la Lega non cambia, dovremo agire per tutelare l’immagine del basket”

Il numero uno della FIP intervistato dal Corriere della Sera.

Intervista sul Corriere della Sera per Gianni Petrucci, con il presidente FIP che ha parlato dei temi relativi alla spaccatura in Lega di Serie A e al suo futuro.

Sull’ipotesi commissariamento in Legabasket: “Per ora no. Ma a ottobre avevo dato 3 mesi per trovare compattezza. Non è cambiato nulla, di questo passo dovremo agire per tutelare l’immagine del basket”.

Sul perché Bianchi sia nel mirino di Sardara e sui problemi in Lega: “Non ho una risposta, forse c’erano presupposti perché ciò accadesse. Comunque non mi intrometto nelle questioni della Lega: tenetemi fuori, l’ho scritto in una lettera due settimane fa. I problemi? Ne indico uno di ordine generale: la mancata creazione da parte della Lega di un solido apparato organizzativo. La Fip è pronta ad assegnare ulteriori compiti, ma finché le cose stanno così…”.

Sull’ipotesi di un dissenso verso Petrucci e sul futuro: “Tengo regolari riunioni territoriali: questo dissenso non lo noto. Un candidato alternativo? Non mi risulta che ce ne sia uno. Se spunta, mi confronterò. Ma nella vita e nello sport ci vogliono i voti per essere eletti”.

Fonte: Corriere della Sera.

Commenta