Petrucci: Lunga notte di lavoro, come quando decisi di fermare tutto alla morte di Wojtyla

Petrucci: Lunga notte di lavoro, come quando decisi di fermare tutto alla morte di Wojtyla

Petrucci: Lega e Federazione hanno fatto prevalere il buon senso

Gianni Petrucci a La Stampa ha parlato della decisione, presa d’accordo con la LBA, di sospendere le giornate di campionato a causa dell’emergenza coronavirus in Italia.

“Lega e Federazione hanno fatto prevalere il buon senso. Davanti all’emergenza e alla salute, non c’è basket o sport che tenga” ha detto Petrucci. “È stata una lunga notte di lavoro. Una notte lunga e di lavoro. Non ho dormito, come quando da presidente del Coni decisi di fermare i campionati per la morte di Papa Giovanni Paolo II”.

Commenta