Petrucci: Io dormo poco perché voglio pensare sempre. Credo serva questo spirito, in tutti

Petrucci: Io dormo poco perché voglio pensare sempre. Credo serva questo spirito, in tutti

Le parole del presidente della FIP su impianti, junior league e dati televisivi non incoraggianti

Gianni Petrucci, presidente della FIP, ha rilasciato una lunga intervista a Piero Guerrini di Tuttosport.

Questo un estratto.

Palazzi dello sport.

“Abbiamo condiviso un progetto con LBA, Legabasket. Per quanto riguarda il Taliercio di Mestre, è indifferibile l’aria condizionata, come in ogni impianto per il basket in cui ormai si arriva a giocare anche d’estate.

Campionato a 18 squadre.

Se mi aspetto un campionato a diciotto squadre come previsto dalle norme? Me lo auguro.

Dati televisivi playoff non incoraggianti.

I dati sono sotto gli occhi di tutti. E’un lavoro che spetta a Legabasket. C’è un contratto in essere, alla fine pallerò con LBA.

Junior League abortita.

Voglio parlarne con le singole società, perché è una scelta incomprensibile. Era la cosa più bella partorita da LBA. Poi mi si dice che non c’erano i soldi, la cancellazione è passata sotto silenzio. La verità è che abbiamo bisogno di dirigenti con idee, prospettiva, coraggio. Perché parlo bene di Sardara? Perché ha avuto un colpo di genio su Torino, ne ha parlato con me, Reale Mutua, la città e in una settimana è partito. Io dormo poco perché voglio pensare sempre. Credo serva questo spirito, in tutti.

Commenta