Pesaro, Zanotti: “Siamo più forti ma attenzione agli altri”

Pesaro, Zanotti: “Siamo più forti ma attenzione agli altri”

L’unico confermato della Vuelle Pesaro ha parlato della nuova stagione al Corriere Adriatico.

Simone Zanotti, unico confermato della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, ha parlato della nuova stagione in un’intervista al Corriere Adriatico.

Sulla nuova squadra

“Conosco poco gli stranieri, degli italiani ho visto giocare Tote e Mussini. Ho scambiato giusto due parole con quest’ultimo, gli ho anticipato come sarà la città e che a Pesaro si sta bene. Tutto il resto dipenderà da noi”.

Su DeJuan Blair

“L’avevo già visto sul parquet, è importante avere una persona d’esperienza come lui soprattutto in quel ruolo. Ha militato ai massimi livelli e sono curioso di vederlo”.

Sugli ingredienti per l’obiettivo salvezza

“Tanto lavoro. Come squadra giovane e nuova c’è bisogno di stare insieme e conoscerci, occorrerà concentrarci su questo e le due settimane di ritiro creeranno coesione. Sarà fondamentale giocare di squadra, il livello si è alzato molto e con due retrocessioni ogni gara varrà oro. Dovremo giocarle come se fossero finali. Noi siamo dieci uomini intercambiabili, la rosa è lunga. Gestirla sarà compito del coach, lo vedo bello motivato”.

Fonte: Corriere Adriatico.

Commenta