McCree scrive 31 e guida Pesaro al successo, Cantù battuta 87-90

McCree scrive 31 e guida Pesaro al successo, Cantù battuta 87-90

Ai padroni di casa non basta la coppia Gaines(26)-Udanoh(24+13). Oltre a McCree il protagonista in casa Pesaro è Blackmon(27+5)

DESIO- Situazione precaria in casa Cantù dopo le ben note dichiarazioni del proprietario Gerasimenko. Al PalaDesio si presenterà la VL Pesaro  , fresca di seconda vittoria stagionale contro Trieste. Il duo James Blackmon – Erik McCree proverà ad approfittare della situazione delicata mentre ad Udanoh e compagni sarà chiesto di continuare ad onorare la maglia.
Sarà della partita Tony Mitchell .

Palla a due ore 20:30.

Quintetti

Red October Cantù: Gaines, Tassone, Mitchell, Udanoh, Jefferson.
VL Pesaro:
Artis, Blackmon, Murray, McCree, Mockevicius.

I QUARTO: Red October Cantù 17–26 VL Pesaro 

Pesaro parte forte sulle ali dei protagonisti annunciati James Blackmon e Erik Mccree che puniscono con continuità in transizione per il 4-12 iniziale. I muscoli di Ike Udanoh e Davon Jefferson si fanno sentire sotto le plance e Cantù accorcia sull’11-14. Gli ospiti trovano varie soluzioni offensive punendo le disattenzioni brianzole mentre il faro dei padroni di casa è Ike Udanoh . L’appoggio di un positivo Dominique Artis chiude il quarto.

 

II QUARTO: Red October Cantù 45–47 VL Pesaro 

Blackmon e McCree realizzano dalla lunga distanza per il massimo vantaggio Pesaro sul +12. Gaines si sblocca dal campo e completa un gioco da 3 punti e l’onnipresente Udanoh riporta lo svantaggio sotto la doppia cifra. Sia accende il duello tra Frank Gaines e McCree: il play canturino, con due triple filate, porta il gap tra le squadre a soli due punti ma l’ala pesarese risponde con 9 punti personali consecutivi. Cantù nel finale di quarto prova a correre e trova valide soluzioni grazie alla coppia Gaines- Davon Jefferson .

 

III QUARTO: Red October Cantù 72–65 VL Pesaro  

Lamond Murray si iscrive a referto con una tripla importante ma Frank Gaines non si è assolutamente raffreddato durante la pausa lunga, sono tutti suoi gli 8 punti che portano Cantù al secondo vantaggio della partita dopo il 2-0 iniziale. Inerzia totalmente a favore dei padroni di casa ed Udanoh incendia il PalaDesio con un coast to coast dopo il recupero, è 60-51. Pesaro si mette sapientemente a zona ed, in un batter d’occhio, pareggia i conti grazie ad un parziale di 11-2. La risposta dei canturini non si fa attendere: Mitchell e Jefferson schiacciano in contropiede il nuovo + 8 sul 72-64. Il libero di Murray chiude il quarto.

 

IV QUARTO: Red October Cantù 87–90 VL Pesaro

Mitchell e McCree tornano a segnare mentre Dominic Artis e Blackmon combinano magistralmente in contropiede, è 75-74. Blakes lucra due liberi attaccando il ferro con decisione dopo i canestri dei soliti Gaines ed Udanoh, coach Galli ferma la partita sul 79-74. Blackmon impatta con un 2+1 e McCree serve lucidamente Egidijus Mockevicius per il sorpasso. Il protagonista inaspettato del finale di gara è Shaheed Davis che fissa il punteggio sull’82-81 dopo il libero. Finale infuocato al PalaDesio con McCree che scocca la sesta freccia dalla distanza ed Udanoh che pareggia dal pitturato. Mitchell sbaglia a 20 secondi dal termine dopo i due liberi di McCree e Blackmon allunga dalla lunetta, è 84-87 con solo 16 secondi da giocare. Pesaro decide di non commettere fallo e viene graziata da Gaines che sbaglia coi piedi oltre l’arco.

 

[pb-game id=”399048″]

Commenta