Pesaro, Sacco: “Io non mi arrendo”

Pesaro, Sacco: “Io non mi arrendo”

Il coach della Carpegna Prosciutto crede ancora nella salvezza.

Nonostante la sconfitta numero 17 in 18 partite giocate, il coach della Carpegna Prosciutto Pesaro (che riposerà nel prossimo weekend) Giancarlo Sacco non perde la fiducia, come confessato al Resto del Carlino: “lo non mi arrendo. Finché gli altri davanti a noi sono ancora raggiungibili, fino a che ci sono delle partite possibili da giocare e finché la matematica non ci condanna, si combatte. Su tutti i fronti. E sento di avere la truppa al mio fianco, abbiamo retto con grande abnegazione finché ci siamo riusciti, segnando 82 punti alla miglior difesa del campionato. Il 2 febbraio andiamo a Bolo- gna in casa della Virtus, un altro scoglio durissimo dopo il Banco. Ma poi arriva Brindisi prima della lunga pausa di Coppa Italia: e io quella partita lì me la voglio giocare, se possibile al completo”.

Fonte: Resto del Carlino.

Commenta