Pesaro, Cioppi: “Riposizionarci in A2 non sarebbe un disonore”

Pesaro, Cioppi: “Riposizionarci in A2 non sarebbe un disonore”

Il GM della Vuelle ha parlato della possibilità auto-retrocessione a La Provincia.

Intervistato da La Provincia, il GM della Vuelle Pesaro Stefano Cioppi ha parlato della possibilità autoretrocessione in Serie A2.

“Da otto anni lavo­ riamo con un budget minimo, ogni anno per noi lo scudetto si chiama salvezza. Ce l’abbiamo sempre fatta. Abbiamo sempre fallo il passo lungo come la gamba, rispettando contratti e scadenze. Nel nostro sport ci so­no delle spese fisse enorme­mente pesanti, anche a livello fiscale. Ogni anno è stata una lotta, in questo ultimo campio­nato la salvezza è arrivata al di là dei meriti sportivi, visto che avevamo vinto solamente una partita. Poi la pandemia ha de­vastato lo sport e l’economia di chi lo sport lo fa andare avanti. Ora il problema è doppio, a diffi­coltà si aggiungono altre diffi­coltà: chiedere soldi agli spon­sor diventa quasi impossibile, la nostra idea è quella di disputare un campionato sostenibile. Dopo tanti anni passati a vincere una manciata di partite all’anno potrebbe essere arrivato il momento di cambiare: riposizionarsi in Serie A2 non sarebbe un disonore ma un modo per poter ripartire, capire come possano andare le cose e magari dare un nuovo slancio”, ha detto Cioppi.

Fonte: La Provincia.

Commenta