Perego: “Non abbiamo fatto mai canestro e i rimbalzi ci hanno condannato”

Perego: “Non abbiamo fatto mai canestro e i rimbalzi ci hanno condannato”

Coach Perego analizza la sconfitta della Carpegna Prosciutto Pesaro

PESARO – Coach Federico Perego parla della sconfitta contro la Segafredo Bologna: “E’ chiaro che non siamo contenti, perchè questa è una partita che era molto sentita per i nostri tifosi. Credo che abbiamo fatto tantissimi errori. La squadra ci ha provato, giocando onestamente contro una squadra più forte di noi. Il nostro obiettivo è quello di arrivare e avvicinarci sempre di più al livello di squadre come la Virtus. Lo sapevamo ad Agosto e lo sappiamo adesso.  Iniziamo da domani facendo qualche lavoro individuale migliorando gli aspetti individuali e di squadra. Sulla partita dico che abbiamo sofferto in tutti i lati del campo. Il dato dei rimbalzi balza all’occhio. Noi non abbiamo mai fatto canestro e loro hanno avuto più tiri a disposizione. Dobbiamo mettere più correttivi a questa cosa. Dobbiamo evitare che gli altri prendano così tanti rimbalzi. Questa squadra va allenata e avrei voglia di allenarla anche adesso, perchè è bello farlo. Poi però in partita le cose cambiano: abbiamo giocatori che si affacciano per la prima volta in questa competizione. A volte devo chiudere gli occhi e far finta di non vedere quello che fanno in campo, altrimenti rischierei di paralizzare i miei ragazzi. Dobbiamo imparare dai nostri errori. Ne ho parlato con loro, ad esempio con Barford, che talvolta è stato troppo individualista. Dobbiamo cercare di metterlo più in condizione di fare canestro. Dei tre esordienti di stasera (Pusica, Eboua e Chapman), Pusica mi sembra quello messo meglio. Chapman può fare meglio, ma ha fatto intravedere le sue doti. Eboua ha preso una botta, deve ritorvare serenità. “

Commenta