Peppe Poeta: Dobbiamo crescere tutti insieme, ma vincendo

L'esperto playmaker analizza il difficile inizio di stagione della Grissin Bon

Peppe Poeta, playmaker della Grissin Bon Reggio Emilia, parla con il Resto del Carlino del momento del suo team: “Ci alleniamo bene e stiamo bene. In attacco non siamo egoisti e sinora le due partite disputate hanno messo in evidenza protagonisti diversi e questo è positivo. Si deve restare sereni senza fare tragedie. Abbiamo incontrato due squadre con 5/6 elementi che già si conoscevano fra loro e che disputeranno l’EuroCup. Trento si è dimostrato un team fisico e con Craft, il leader tecnico, che abbiamo sofferto. Tra di noi è evidente
che mancano ancora gli automatismi e a un certo punto si tende a fare da soli”.

Sulla difesa: “Non riusciamo a compattarci. Mi spiego meglio. Se facciamo pressione sugli esterni, poi dobbiamo essere bravi a chiuderci sotto canestro e viceversa”
Sulla prossima partita, in casa di Cantù: “Dobbiamo crescere tutti insieme, ma vincendo. Fare il colpo esterno sarebbe il viatico migliore. Poi ci attendono due match casalinghi con Cremona e Pistoia per dare quelle gioie che il nostro pubblico si merita”

Commenta