Peppe Poeta: La mia quarantena con Angelo Gigli

Peppe Poeta: La mia quarantena con Angelo Gigli

Le giornate di Peppe Poeta , Grissin Bon Reggio Emilia, nell’appartamento da dividersi con l’ex compagno Angelo Gigli

Le giornate di Peppe Poeta, Grissin Bon Reggio Emilia, nell’appartamento da dividersi con l’ex compagno Angelo Gigli: «Quando è cominciata la quarantena era qui per formarsi come allenatore nelle nostre giovanili, l’ho invitato casa mia ed è rimasto qui come ospite».

E con il Corriere dello Sport si parla anche di contratti e futuro: «I nostri contratti sono garantiti, ma non è questo il momento di parlarne: ci sono cose più importanti».

«In Cina hanno ricominciato a giocare dopo uno stop di un mese e mezzo. Ora possiamo solo ascoltare le indicazioni degli esperti e seguire attentamente le regole che ci sono date».

Commenta