Peppe Poeta: A Pesaro sarà durissima. Perego coach che stimo

Peppe Poeta: A Pesaro sarà durissima. Perego coach che stimo

Le parole di Poeta che parla anche della trattativa avuta con Pesaro in estate

Peppe Poeta ha parlato a Il Corriere Adriatico della sfida tra la sua Grissin Bon Reggio Emilia e la VL Pesaro.
Poeta in estate è stato ad un passo da Pesaro prima di scegliere di firmare a Reggio.

“È stata una trattativa nata soprattutto per la mia clamorosa simpatia verso la piazza di Pesaro, che ho sempre ammirato. Era iniziata con questi presupposti, poi è arrivata l’offerta di Reggio Emilia. Oggi come oggi, a 34 anni, una serie di circostanze – anche la vicinanza a casa, a Bologna – hanno fatto pendere l’ago della bilancia dalla parte della Grissin Bon. Continuerò a simpatizzare per Pesaro e a venire lì d’estate. L’idea era bella e Federico Perego è un tecnico che stimo” ha detto l’ex play della nazionale. “Sarà durissima, la Vuelle sta crescendo, è reduce da una gara gagliarda, piena di energia su un campo difficilissimo come quello di Brindisi. Proverà a dare continuità a quella prestazione, segnare 100 punti fuori casa vuol dire avere le spaziature giuste. Dovremo controllare il ritmo e mettere fisicità”.

Commenta