Pedoulakis: Perchè ho rinunciato a Fredette? Era vulnerabile su Micov

Pedoulakis: Perchè ho rinunciato a Fredette? Era vulnerabile su Micov

Argyris Pedoulakis, coach del Panathinaikos, commenta così il ko con Olimpia Milano

Argyris Pedoulakis, coach del Panathinaikos, commenta così il ko con Olimpia Milano: «Dolorosa per noi questa seconda sconfitta in fila, peraltro in maniera analoga. Siamo partiti male nei primi 5’, Milano ci ha fatto male con Luis Scola da “5”, ma Wiley e Johnson ci hanno permesso di riequilibrare. La chiave è stata la nostra percentuale da 3, 3/20 dice tutto, mentre l’Olimpia ha messo tiri pesanti nel finale».

Si parla ovviamente già di crisi: «In Grecia c’è molta emotività, ma la crisi non esiste».

Lascia perplessi la gestione di Jimmer Fredette, decisivo nel quarto quarto prima di una lunga permanenza in panchina: «L’Olimpia ha giocato a lungo con Micov da 2, abbiamo preferito Rice in marcatura: con lui sul post basso eravamo meno vulnerabili che con Fredette».

Su Olimpia Milano: «Sono una buona squadra, con giocatori esperti. Si sono dati da fare tutti, con grande intelligenza. I rapidi quattro falli di Wesley Johnson ci hanno fatto male».

Commenta