Paul George critica l’arbitraggio: “La situazione sta sfuggendo di mano”

Foto: Matteo Marchi
Foto: Matteo Marchi

George, Westbrook e Adams sono usciti per falli nel match perso contro i Clippers

Dopo che Paul George, Russell Westbrook e Steven Adams sono usciti per falli nei minuti finali della sconfitta contro i Clippers, l’ex stella degli Indiana Pacers ha criticato l’arbitraggio nelle interviste del postpartita.

“Si tratta di un brutto arbitraggio,” ha detto George. “Mi dispiace ma è un brutto arbitraggio. Non abbiamo avuto una singola chiamata giusta per tutto l’anno. Sta sfuggendo di mano. Non ci sono giocatori che prendono più contatti. Se non parlo per me, parlo per Russell (Westbrook). Non c’è nessuno che prende più contatti di lui quando attacca il canestro. È pazzesco.”

Fonte: ESPN.

Commenta