Parker: “Avrei giocato fino alla morte per una medaglia con la Francia”

Tony Parker ha parlato a RMC Sport dei momenti più emotivi della sua carriera

Tony Parker ha parlato a RMC Sport dei momenti più emotivi della sua carriera.

“Se dovessi tenere solo un successo della mia carriera? Quello con la nazionale, con la Francia. Perchè quello è stato il più difficile da ottenere e ci sono voluti 10 anni”.

“Con la nazionale, ci sono stati alti e bassi. Molte persone mi hanno chiesto delle mie emozioni durante la mia carriera. La semifinale di EuroBasket 2013 è stata l’emozione più forte che io abbia mai provato. Quando la sirena è suonata, lo potevate vedere dalla mia espressione. Ho abbracciato Nando De Colo e Antoine Diot. Davvero la sensazione più incredibile della mia carriera. Ho sempre detto che se non avessi vinto un titolo con la mia nazionale, la mia carriera non sarebbe stata completa. Avrei giocato fino alla morte pur di ottenere questa medaglia. Credo che starei giocando ancora oggi con la nazionale se non l’avessimo vinta”.

Commenta