Paolo Galbiati: Settimana complicata ma niente alibi

Paolo Galbiati: Settimana complicata ma niente alibi

Le parole del coach di Torino sulla sfida con Varese

La giornata numero 25 del massimo campionato vedrà la Fiat Torino tornare in campo al PalaVela
per affrontare l’Openjobmetis Varese, guidata dal coach Attilio Caja ed in piena lotta playoff. Una
sfida dunque non facile che verrà affrontata dai gialloblù dopo una settimana di allenamenti a dir
poco travagliati. Diversi infatti gli stop forzati, a causa di problematiche di natura fisica, come
quelle che hanno colpito nell’ordine Jaiteh, Simon Anumba, Darington Hobson, Peppe Poeta e
Marco Portannese. Quasi scontato dire che il loro utilizzo verrà deciso solo nell’immediato
prepartita di domani mattina, dopo il piccolo ritiro casalingo voluto dallo staff tecnico e fissato
presso l’NH Hotel di Torino. Un modo per cercare ancora di più il collante tra i vari componenti del
gruppo ed arrivare più concentrati all’importante match il cui inizio è fissato alle ore 12, con diretta
su Eurosport Player. La presentazione nella parole del coach della Fiat Torino, Paolo Galbiati: “Non
cerchiamo alibi – esordisce – anche se la settimana è stata complicata. Chi si è allenato, compresi
gli innesti, ha dato il massimo cercando di apportare il proprio contributo. Troveremo una squadra
molto forte domani al PalaVela che fa della difesa la sua arma in più. Vedremo se schiererà Archie,
elemento versatile e certamente temibile. Le punte a Varese non mancano, sia tra gli stranieri che
tra gli italiani, Ferrero su tutti, elemento in grado di accendersi in ogni momento, ed Avramovic,
giocatore in grado di fare la differenza. Sono dei rimbalzisti di grande livello, in attacco soprattutto,
Caine il primo, e dovremo cercare di limitarli in questo settore, nonchè far girare adeguatamente
palla in attacco. Sarà importante inoltre dimostrare coraggio nel capitalizzare i tiri che riusciremo a
crearci, sperando ovviamente di riuscire a tradurli in punti. Dovremo essere bravi a portare il
pubblico dalla nostra parte nel corso dell’incontro facendolo così diventare l’uomo in più in campo,
meritando appieno il suo sostegno. Dovremo inoltre limitare le palle parse e gli errori a volte banali
che commettiamo cercando di avere il controllo del tempo della partita”.
ATTORNO ALLA PARTITA
Come solitamente accade al PalaVela saranno diversi i momenti collaterali legati all’evento partita.
Il match sponsor sarà Biraghi. La più grande azienda di trasformazione casearia del Piemonte,
premierà i partecipanti della competition “AUX GAME” omaggiandoli con una selezione di
prodotti. Prosegue così, all’insegna dello sport e del divertimento, la collaborazione tra
Biraghi Spa, in veste di Gold Sponsor per l’anno 2019, e la Fiat Torino Auxilium. Per chi
volesse unire la passione per il basket alla scoperta di alcuni prodotti caseari d’eccellenza del
territorio potrà assaggiare e scoprire le proposte Biraghi (100% latte italiano, provenienti da
allevamenti locali) recandosi al Truck brandizzato posto all’esterno dello stadio. Durante la
partita alcune hostess distribuiranno i Biraghini Snack da gustare. Tra il pubblico, inoltre si aggirerà la simpatica mascotte Biraghini Snack con la quale è possibile scattare divertenti foto a ricordo
della giornata passata e condividerla con i propri amici sui social con gli hashtag #Biraghinisnack e
#goaux
OSPITI SPECIALI
Annunciati ospiti speciali che rispondono al nome di Fernanda Lessa e Ciro Ferrara.
ALTRE PRESENZE
In occasione della sfida di domani saranno presenti al PalaVela con altrettanti punti informativi G
Group, ASEI School Torino, e la Zonta Onlus impegnata nella sensibilizzazione contro la violenza
sulle donne. Presente anche la Filarmonica di Moncalieri.

Fonte: Ufficio stampa Fiat Torino.

Commenta