Paolo Galbiati: “Giusto chiudere, giocare senza pubblico non ha senso”

Paolo Galbiati: “Giusto chiudere, giocare senza pubblico non ha senso”

Il coach di Biella dice la sua sul blocco della stagione sportiva

Intervistato da Il Giornale di Monza, Paolo Galbiati, coach della Edilnol Biella, analizza presente e futuro:

“Giusto chiudere tutto, giocare a porte chiuse non ha senso, il pubblico e le emozioni che ti danno i tifosi sono fondamentali. Non si poteva fare, in A2 tante società vivono in gran parte sugli incassi dal botteghino. Ora vediamo come sarà il decorso del virus ma, secondo quanto si legge, sarà difficile avere il pubblico nei palazzetti prima del 2021.
In generale ribadisco che è stata la decisione giusta quella di fermarsi per preservare la salute di tutti visto che si tratta di uno sport di contatto, ogni giocatore ha famiglia, genitori, parenti anziani, tutti sono a rischio. Attendere era francamente un’utopia, non si poteva, è morta e muore ancora adesso troppa gente, ho amici che sono stati colpiti direttamente e questo fa riflettere “.

Commenta